Nextville - logo
 

HQE

Haute Qualité Environmentale

Haute Qualité Environmentale

Francia: marchio "a soglia"

www.assohqe.org

In Francia la certificazione ambientale viene intesa come "certificazione di processo". Non si valuta, quindi la compatibilità ambientale dell'edificio, ma la qualità ambientale di tutto il processo edilizio, secondo una griglia che comprende 14 obiettivi raggruppati in 4 temi:

Controllo degli impatti sull'ambiente esterno:

1. BIOEDILIZIA:

• Relazione armonica dell'edificio con l'ambiente che lo circonda;
• Scelta integrata delle tecnologie e dei materiali da costruzione
• Cantieri a basso impatto (monitoraggio nocività ambientale)

2. ECOGESTIONE:

• Gestione dell'energia
• Gestione dell'acqua
• Gestione dei rifiuti dell'attività di cantiere
• Manutenzione e riparazioni

Realizzazione di un ambiente interno soddisfacente:

3. COMFORT:

• Comfort rispetto all'umidità
• Comfort acustico
• Comfort visivo
• Comfort olfattivo

4. SALUTE:

• Condizioni sanitarie
• Qualità dell'aria
• Qualità dell'acqua

Questa griglia, elaborata dall'associazione HQE, sintetizza quelli che vengono considerati gli obiettivi da raggiungere ai fini dello sviluppo sostenibile, ed è uno strumento destinato ai committenti, ai gestori di stock immobiliari e agli studi di progettazione. L'applicazione di questa griglia alla progettazione e alla realizzazione di edifici presuppone il coinvolgimento di varie figure professionali, oltre ai progettisti, ai produttori di materie prime e ai costruttori, viene espressamente favorito l'approccio interdisciplinare che coinvolga anche esperti di acustica, energia o economia, al fine di ottimizzare la progettazione e, quindi, l'intero processo edilizio.

Condividi:
© Copyright riservato - riproduzione vietata Edizioni Ambiente Srl, Milano
La pirateria editoriale è reato ai sensi della legge 18 agosto 2000 n. 248
Annunci Google