Nextville - logo
 

BREEAM Building Research Establishment Environmental Assessment Method

BREEAM

Internazionale

Marchio "a punteggio"

Nel Regno Unito le problematiche di carattere ambientale attraggono l'attenzione dei progettisti già dagli anni Ottanta. Nel 1990, infatti, il Building Research Establishment (BRE) ha autonomamente elaborato una griglia di valutazione, denominata Building Research Establishment Environmental Assessment Method (BREEAM), estremamente all'avanguardia dal punto di vista dell'approccio sostenibile. Questo sistema propone un approccio basato sulla valutazione di diversi fattori, che contribuiscono a creare il carico ambientale dell'edificio. Originariamente BREEAM era destinato unicamente agli edifici per uffici, ma sono poi state elaborate altre tre versioni specifiche per settore residenziale, terziario, commerciale e industriale che si sono diffuse a livello internazionale.

Secondo il sistema BREEAM gli edifici vengono classificati a partire da un indice che prevede degli obiettivi quantificabili:

- Gestione;
- Salute e benessere;
- Energia (consumi ed emissioni di CO2);
- Trasporti (consumi ed emissioni di CO2);
- Consumo d'acqua;
- Impatto ambientale dei materiali;
- Utilizzo del terreno (superfici a verde o impermeabilizzate);
- Valutazione ecologica del sito;
- Inquinamento dell'aria e dell'acqua.

A seconda del punteggio ottenuto per ogni criterio l'edificio ottiene la valutazione di: Passabile; Buono; Molto buono; Eccellente.

www.breeam.com

Condividi:
© Copyright riservato - riproduzione vietata Edizioni Ambiente Srl, Milano
La pirateria editoriale è reato ai sensi della legge 18 agosto 2000 n. 248
Annunci Google