Nextville - logo
 

Caldo e freddo

Impianti a cippato

Che cos'è il cippato

Il cippato è un biocombustibile che si presenta sotto forma di scaglie di legno vergine, dalle misure indicative di 2-5 cm.

Il cippato viene ricavato soprattutto dai residui boschivi, dalle potature agricole e dagli scarti delle segherie e delle industrie del legno.

Per realizzare il cippato, viene utilizzata una macchina cippatrice, che tritura il legno riducendolo in scaglie.

 
L'aspetto più interessante del cippato sta nel fatto che per produrlo viene utilizzata della materia prima di solito inutilizzata, in quanto scarto di attività agricole, forestali e industriali.

Il cippato, quindi, non entra in concorrenza con altri settori produttivi legati alla filiera del legno, come ad esempio la produzione di legna da ardere. Anzi, se ben valorizzato, il cippato può costituire un' importante fonte di reddito proprio per quei settori del mondo agro-forestale che più di altri oggi soffrono la perdita di competitività sul mercato globale.

Un altro vantaggio del cippato è che presenta maggiore omogeneità rispetto a pezzature di legno più grossolane. Questo determina una migliore combustione (vedi "Aspetti energetici") e un comportamento quasi "fluido", che per la praticità di utilizzo lo rende più simile al pellet che alla legna da ardere.

Una migliore combustione significa anche una consistente riduzione delle emissioni inquinanti (vedi "Aspetti ambientali").

Il prezzo medio di mercato è paragonabile a quello della legna da ardere, mentre risulta in genere più economico rispetto al pellet.

Impianti a cippato

L'utilizzo energetico del cippato sta conoscendo una certa diffusione nel settore del riscaldamento domestico; è possibile trovare caldaie a cippato (funzionanti anche con legna da ardere e ramaglie) di piccole e medie dimensioni adatte per tutte le utenze.

Per quanto riguarda le stufe, non ne esistono modelli funzionanti esclusivamente a cippato, ma alcuni tipi di stufe a pellet e a legna possono essere alimentati anche con questo combustibile.

Uno dei più interessanti utilizzi del cippato riguarda le applicazioni di una certa taglia: si tratta di impianti di cogenerazione in grado di produrre non solo elettricità ma anche calore, che viene distribuito negli edifici attraverso delle reti di teleriscaldamento.

Condividi:
© Copyright riservato - riproduzione vietata Edizioni Ambiente Srl, Milano
La pirateria editoriale è reato ai sensi della legge 18 agosto 2000 n. 248
Annunci Google