Nextville - logo
News e articoli
27 Luglio 2015

Lombardia, novitÓ su certificazione e prestazione energetica degli edifici

(Maria Antonietta Giffoni)

La Regione si adegua alla disciplina nazionale, aggiungendo disposizioni che puntualizzano alcuni aspetti non sufficientemente chiariti nella normativa nazionale e prevedendo l'emanazione di un testo unico su prestazione e certificazione.

Ricordiamo che il 15 luglio 2015 sono stati pubblicati in Gazzetta ufficiale i tre importanti decreti attuativi, che completano il quadro normativo nazionale in materia di efficienza energetica negli edifici e che entreranno in vigore il 1° ottobre 2015 (per maggiori informazioni, vedi i riferimenti in basso).

Con la Delibera della Giunta regionale 17 luglio 2015, n. X/3868, la Regione Lombardia ha ritenuto opportuno uniformare le disposizioni regionali sulle prestazioni e la certificazione energetica degli edifici alle disposizioni contenute nel Dpr 75/2013, nel Dlgs 192/2005 e nei suoi decreti attuativi.
Nell'Allegato alla delibera, la Regione puntualizza
alcuni aspetti della disciplina nazionale non sufficientemente chiariti nelle norme attuative. Tali puntualizzazioni riguardano:

• l'ambito di applicazione dei requisiti di prestazione energetica,
• la metodologia per individuare la prestazione energetica degli edifici,
• l'ambito di applicazione dell'obbligo di dotazione e allegazione della certificazione energetica,
• le condizioni per la pubblicazione di annunci immobiliari,
• le condizioni per l'Accreditamento e l'iscrizione del Soggetto certificatore,
le condizioni di incompatibilità per la certificazione energetica degli edifici,
le condizioni per il riconoscimento dell'idoneità dei corsi di formazione per certificatore energetico,
le condizioni per la validità e il rilascio dell'attestato di prestazione energetica,
• la targa energetica.

>> Per maggiori informazioni, invitiamo i lettori a consutare la delibera nei Riferimenti in basso.

Nuova procedura di calcolo e testo unico

La delibera ha stabilito anche che il "Dirigente competente provvederà alla revisione della procedura di calcolo, approvata con decreto regionale n. 5796/2009, ed approverà un testo unico che conterrà le disposizioni per l'efficienza energetica degli edifici e per la certificazione energetica".

La nuova procedura di calcolo entrerà in vigore:

• per il calcolo della prestazione energetica e il relativo Attestato degli edifici esistenti, nello stato di fatto in cui si trovano, dal 1° ottobre 2015;

• per la verifica del rispetto dei requisiti progettuali di prestazione energetica degli interventi, dal 1° gennaio 2016.

Vi terremo informati sui futuri sviluppi.

Per rimanere aggiornati sulle novità di Nextville vi invitiamo a iscrivervi alla nostra newsletter quindicinale gratuita. Iscriviti qui.

Condividi:
© Copyright riservato - riproduzione vietata Edizioni Ambiente Srl, Milano
La pirateria editoriale è reato ai sensi della legge 18 agosto 2000 n. 248
Annunci Google