Nextville - logo
News e articoli
5 Ottobre 2015

Veneto e Marche, novitÓ per l'invio dell'APE

(Maria Antonietta Giffoni)

Le due Regioni hanno adeguato i sistemi informatici alle novitÓ introdotte dalle nuove Linee guida nazionali sulla certificazione energetica degli edifici, in vigore dal 1░ ottobre 2015.

Dal 1° ottobre 2015 sono entrate in vigore le disposizioni contenute nei tre importanti decreti attuativi che hanno completato il quadro normativo nazionale in materia di efficienza energetica negli edifici, attuando quanto disposto dal Dlgs 192/2005 come modificato in fase di recepimento della direttiva 2010/31/Ue sulla prestazione e certificazione energetica degli edifici (per maggiori informazioni, consulta la nostra sezione "Efficienza edifici" nei Riferimenti in basso).

La Regione Marche e la Regione Veneto hanno adeguato i sistemi informatici per la trasmissione degli Attestati secondo le novità intervenute.

Le novità per il Veneto

Con la Dgr 28 settembre 2015, n. 1258, la Regione ha stabilito che dal 1° ottobre 2015 il tecnico certificatore deve firmare digitalmente e trasmettere alla Regione, utilizzando il sistema Ve.Net.energia-edifici, solamente il nuovo modello di attestato di prestazione energetica Ape approvato con il Dm 26 giugno 2015 (Linee guida nazionali per la certificazione energetica degli edifici). Una volta trasmesso e registrato con il sistema Ve.Net.energia-edifici, l'Attesto deve essere consegnato al richiedente entro 15 giorni dall'invio alla Regione.
Per gli impianti termici dichiarati presenti nell'Ape nella sezione "Dati di dettaglio degli impianti" deve essere indicato il codice di registrazione nel catasto degli impianti termici "Circe".

Attenzione: saranno eliminati e quindi non più utilizzabili gli Ace o Ape attualmente compilati in Ve.Net.energia-edifici, ma non ancora firmati digitalmente e trasmessi alla Regione con l'applicativo Ve.Net.energia-edifici alla data del 30 settembre 2015.

>> Un'analisi dettagliata di tutte le novità contenute nella delibera la si può trovare nella nostra pagina del Dossier Veneto, dedicata alla Certificazione energetica (vedi i Riferimenti in basso).

Le novità per le Marche

Con un avviso sul proprio sito web, la Regione comunica che "in seguito all’entrata in vigore dei tre decreti interministeriali del 26 giugno 2015 in materia di efficienza energetica negli edifici e, in particolare, del decreto "Linee guida nazionali per la certificazione energetica degli edifici", che definisce le nuove regole per la redazione dell’APE e il nuovo modello di APE, viene attivato il nuovo sistema, accessibile dalla pagina web http://ape.regione.marche.it/ che dovrà essere utilizzato per la trasmissione degli APE a partire dal 1° ottobre 2015".
La nuova versione del sistema è stata resa compatibile con i browser Internet Explorer, FireFox e Chrome.

La Regione comunica, inoltre, che "i professionisti che per il possesso dei requisiti professionali previsti dall'art. 2 del DPR 16/04/2013 n° 75 necessitano della collaborazione tra tecnici abilitati, in modo da coprire tutti gli ambiti professionali richiesti, debbono inviare un mail a: ace@regione.marche.it con in Oggetto: Richiesta ri-presentazione Autodichiarazione e nel testo della mail indicare il proprio Codice Fiscale. In fase di accesso al sistema verrà richiesta la sottoscrizione di un'ulteriore autodichiarazione in sostituzione alla precedente".

Gli Attestati redatti entro il 30 settembre devono essere inviati al vecchio sito http://ace.regione.marche.it/ entro il 15 ottobre 2015.

>> Un'analisi dettagliata delle modalità di certificazione energetica degli edifici è presente nella pagina corrispondente del Dossier Marche (vedi i Riferimenti in basso).

Condividi:
© Copyright riservato - riproduzione vietata Edizioni Ambiente Srl, Milano
La pirateria editoriale è reato ai sensi della legge 18 agosto 2000 n. 248
Annunci Google