Nextville - logo

News e articoli

29 Dicembre 2015
Energia solare riciclando le batterie delle automobili
(Emiliano Angelelli)

Secondo uno studio del Massachusetts Institute of Technology (MIT), possibile ottenere celle solari di perovskite economiche ed efficienti riciclando il piombo delle batterie delle automobili.

E’ un processo semplice ed efficace quello ideato dai ricercatori del MIT per ottenere celle solari di perovskite, utilizzando il piombo ricavato da batterie usate delle automobili. Le celle di perovskite sono sottili, flessibili e leggere, e possono essere installate su superfici solari non convenzionali come le finestre e le facciate dei palazzi.

Da anni gli scienziati lavorano sul loro perfezionamento ma finora l’ingrediente chiave di esse rimane il piombo; un materiale con molte controindicazioni, ma grazie a questa nuova ricerca sarà possibile evitare di estrarne di nuovo con tutti i relativi problemi di manifattura e smaltimento.

Secondo i ricercatori del MIT le celle solari assemblate con il piombo delle batterie delle auto hanno le stessa efficienza di quelle ottenute con la materia prima originale; questo vuol dire che il piombo riciclato garantirà la produzione di queste celle di nuova generazione finché non si troverà il modo di sostituirlo con un altro materiale meno tossico ma altrettanto efficiente. Inoltre questa nuova scoperta consentirà di smaltire in modo ecologico le vecchie batterie delle auto nel futuro prossimo, visto che allo stato attuale le nuove batterie vengono realizzate con materiali più sicuri e con un impatto minore sull’ambiente.

Considerando che il film sottile delle celle di perovskite ha lo spessore di un micrometro, gli scienziati hanno calcolato che con una singola batteria al piombo sarà possibile produrre più di 700 metri quadrati di celle. Questo significa che con una percentuale media di efficienza delle celle del 15% (una stima per difetto, visto che attualmente le celle di perovskite si attestano intorno al 20%) queste saranno in grado di fornire energia sufficiente per 14 appartamenti in Massachusetts, e fino a 30 in località più soleggiate come il Nevada. Per il fabbisogno energetico di tutti gli Stati Uniti sarebbero sufficienti 12,2 milioni di batterie usate che garantirebbero la produzione di 8.634 chilometri quadrati di celle solari.

Condividi:
© Copyright riservato - riproduzione vietata Edizioni Ambiente Srl, Milano
La pirateria editoriale è reato ai sensi della legge 18 agosto 2000 n. 248
Annunci Google