Nextville - logo
News e articoli
5 Febbraio 2016

Eolico in Sicilia, bloccati oltre 40 procedimenti autorizzativi in corso

(Filippo Franchetto)

In attesa della futura individuazione delle aree non idonee, la Regione Sicilia ha deciso di sospendere i lavori delle Conferenze di Servizi relativi a procedimenti già avviati per diversi progetti di impianti eolici.

Ricordiamo che con la Legge regionale n. 29 del 20 novembre 2015, erano state individuate 6 diverse tipologie di aree a rischio di inidoneità per le future realizzazioni di impianti eolici sopra i 20 kW sul territorio siciliano. La definizione dei criteri e la precisa individuazione delle aree è stata rimandata a un futuro provvedimento regionale che dovrà essere emanato entro il 25 maggio 2016.

Ed è all’interno di questo interregno normativo che si va ad inserire il Decreto Dirigenziale n. 13/2016 (vedi Riferimenti), il quale decreta "la sospensione dei lavori delle Conferenze di Servizi dei procedimenti già avviati meglio identificati nell’allegato A, fintanto che non sarà emanato il D.P.Reg. che individua, ai sensi dell’articolo 1 della Legge Regionale n. 29/2015, le aree non idonee alla realizzazione di impianti di produzione di energia elettrica da fonte eolica di potenza superiore a 20 kW".

Per ogni ulteriore approfondimento, consigliamo di consultare la norme in oggetto e anche il nostro Dossier Regione Sicilia, sempre aggiornato alle ultime novità normative.

Condividi:
© Copyright riservato - riproduzione vietata Edizioni Ambiente Srl, Milano
La pirateria editoriale è reato ai sensi della legge 18 agosto 2000 n. 248
Annunci Google