Nextville - logo

News e articoli

1 Giugno 2016
Lombardia, oltre 11 milioni per efficientamento energetico edifici pubblici dei piccoli Comuni
(Redazione Nextville)

La Regione Lombardia ha emanato un bando che prevede l’erogazione di contributi a fondo perduto per i piccoli Comuni che realizzano interventi di efficientamento energetico del patrimonio edilizio pubblico.

Il bando, che rientra nel POR FESR 2014-2020, ha come destinatari i Comuni con popolazione fino a 1.000 abitanti, le Unioni di Comuni, i Comuni derivanti da fusioni e le Comunità montane.

Il contributo copre il 90% dei costi ammissibili, fino ad un massimo di 250.000 euro per ciascun intervento, per progetti di efficientamento energetico che consentano di migliorare le prestazioni energetiche di edifici di proprietà pubblica dotati di impianto termico, destinati all’uso pubblico. Gli edifici da riqualificare devono appartenere alle classi energetiche peggiori (D, E, F o G).

Tra le spese ammissibili ai sensi del Bando, rientrano, oltre alla diagnosi energetica e alla progettazione, tutti quegli interventi per l’efficientamento energetico dei servizi di climatizzazione invernale o estiva, di illuminazione, di trasporto di persone o cose, di acqua calda sanitaria, che interessano l’involucro dell’edificio e i suoi impianti tecnologici.

La dotazione complessiva del Bando ammonta a € 11.087.787,69.

La domanda di contributo deve essere presentata esclusivamente on-line (per mezzo del Sistema Informativo Integrato della Programmazione Comunitaria 2014-2020 "SIAGE" raggiungibile all’indirizzo web: https://www.siage.regione.lombardia.it/siage), a partire dalle ore 12 del 30 maggio 2016 e sino alle ore 12 del 30 giugno 2016.

Per maggiori informazioni e per consultare il bando, si vedano i riferimenti qui sotto.

Condividi:
© Copyright riservato - riproduzione vietata Edizioni Ambiente Srl, Milano
La pirateria editoriale è reato ai sensi della legge 18 agosto 2000 n. 248
Annunci Google