Nextville - logo

News e articoli

29 Giugno 2016
Conto termico: ecco come sarÓ aggiornato il catalogo degli apparecchi domestici
(Redazione Nextville)

Nei futuri aggiornamenti del "Catalogo degli apparecchi domestici" verranno introdotte anche le tipologie di apparecchiature attualmente non presenti.

Questo è quanto comunicato ieri dal GSE, con riferimento alla versione del Catalogo degli apparecchi domestici pubblicata lo scorso 31 maggio. Il Gestore dei Servizi Energetici sottolinea che "allo stato attuale il Catalogo si riferisce ai soli interventi 2.B [generatori di calore a biomassa, ndr] e 2.C [impianti solari termici, ndr], ed è stato compilato esclusivamente con i componenti già qualificati nelle istruttorie svolte dal GSE in applicazione del DM 28 dicembre 2012, e rispondenti anche ai requisiti previsti dal DM 16 febbraio 2016".

I futuri aggiornamenti del Catalogo, che verranno tempestivamente segnalati dal GSE, vedranno l’inclusione degli apparecchi ora esclusi (caldaie condensazione, pompe di calore, scaldacqua a pompa di calore, sistemi ibridi a pompa di calore), oltre che l’incremento delle due categorie già presenti (generatori di calore a biomassa e impianti solari termici).

A tale scopo il GSE ha formulato una proposta di aggiornamento del Catalogo, illustrata nel corso del recente incontro con numerose associazioni di categoria, che prevede tra le altre cose la definizione di un Portale GSE a cui potranno accedere i produttori di apparecchiature elencabili all’interno del Catalogo, per fare richiesta di iscrizione al Catalogo stesso.

Per ogni ulteriore approfondimento sul nuovo Conto termico, consigliamo a tutti i nostri abbonati di consultare le pagine di Nextville dedicate all'analisi dei nuovi incentivi introdotti dal Dm 16 febbraio 2016.

Condividi:
© Copyright riservato - riproduzione vietata Edizioni Ambiente Srl, Milano
La pirateria editoriale è reato ai sensi della legge 18 agosto 2000 n. 248
Annunci Google