Nextville - logo

News e articoli

30 Agosto 2016
Collegato Agricoltura, le novità in materia di energia
(Filippo Franchetto)

Dal 25 agosto è in vigore la Legge 28 luglio 2016 n. 154, meglio conosciuta come "Collegato Agricoltura" e recante alcune interessanti novità anche per il settore delle energie rinnovabili.

L'articolo 1 comma 12 del Collegato prevede che, a decorrere dal 2017, i costi delle attività di controllo relative alla tracciabilità delle biomasse per la produzione di energia elettrica saranno sostenuti dai destinatari degli incentivi. Con decreto del Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali, da emarsi entro il 24 ottobre 2016, verrà stabilita la quota delle tariffe - regolate dal Dm Sviluppo 24 dicembre 2014 - da riconoscere al Mipaaf per tali attività di controllo.

L'articolo 41 del provvedimento, invece, va a modificare il Codice dell'ambiente (Dlgs 152/2006) inserendo tra le materie escluse dalla disciplina dei rifiuti la paglia, gli sfalci e le potature da aree verdi, come giardini, parchi e cimiteri o da attività agricole e agro-industriali, "nonché ogni altro materiale agricolo o forestale naturale non pericoloso destinati alle normali pratiche agricole e zootecniche o utilizzati in agricoltura, nella silvicoltura o per la produzione di energia da tale biomassa, anche al di fuori del luogo di produzione ovvero con cessione a terzi, mediante processi o metodi che non danneggiano l'ambiente né mettono in pericolo la salute umana".

Condividi:
© Copyright riservato - riproduzione vietata Edizioni Ambiente Srl, Milano
La pirateria editoriale è reato ai sensi della legge 18 agosto 2000 n. 248
Annunci Google