Nextville - logo

News e articoli

30 Novembre 2016
Sicilia: vietata la cessione di progetti con PAS
(Filippo Franchetto)

Non consentita la cessione o il trasferimento di progetti di impianti a fonti rinnovabili da parte dei soggetti titolari, in seguito alla dichiarazione di Pas (Procedura abilitativa semplificata) presentata al Comune.

Con Circolare assessoriale 9 novembre 2016, la Regione Sicilia mette in guardia i Comuni sul fenomeno della cessione di progetti di impianti di piccola taglia, in particolare di impianti mini-eolici. A supporto giuridico della presunta legittimità di tali cessioni, viene spesso fatto riferimento al combinato disposto dell'articolo 6, comma 7, del Dlgs 28/2011 e dell'articolo 11, comma 2, del Testo unico edilizia (Dpr 380/2001).

La Circolare però sottolinea come nell’ambito delle autorizzazioni di impianti a fonti rinnovabili, il riferimento al Dpr 380/2001 non è pertinente, potendosi al massimo limitare ai meri aspetti urbanistici. E per quanto riguarda invece il Dlgs 28/2011 che ha introdotto la Pas, si sottolinea che è tale disciplina è integrata dal regolamento regionale emanato con Dpr 18 luglio 2012, n. 48.

Tale regolamento prevede che alla dichiarazione di Pas sia allegata la medesima documentazione minima prevista per il procedimento di Autorizzazione unica: tra i documenti previsti, la Sicilia contempla anche una "Dichiarazione d'impegno con la quale il richiedente assume nei confronti dell'Amministrazione l'obbligo della realizzazione diretta dell'impianto fino alla fase dell'avvio dello stesso".

Concludendo, quindi, ne consegue inevitabilmente che, ai sensi della normativa vigente, "il trasferimento ovvero la cessione del progetto risulta inammissibile mentre, tutt'al più, potrebbe essere assentito quello dell'impianto purché successivamente alla fase di avvio dello stesso".

Per ogni ulteriore approfondimento, consigliamo di consultare la Circolare assessoriale e anche il nostro Dossier Regione Sicilia, sempre aggiornato alle ultime novità normative.

Condividi:
© Copyright riservato - riproduzione vietata Edizioni Ambiente Srl, Milano
La pirateria editoriale è reato ai sensi della legge 18 agosto 2000 n. 248
Annunci Google