Nextville - logo
News e articoli
19 Dicembre 2016

Liguria, istituiti i catasti per APE e impianti termici

(Maria Antonietta Giffoni)

La Giunta regionale ha approvato alcune modifiche alla legge regionale recante norme in materia di energia e al relativo regolamento di attuazione.

Con la legge 7 dicembre 2016 n. 32, la Giunta ligure ha apportato delle modifiche alla legge regionale 29 maggio 2007, n. 22, recante norme in materia di energia e al relativo regolamento di attuazione, e cioè il Regolamento 13 novembre 2012, n. 6. Scopo delle modifiche, il recepimento di quanto disposto dal Dlgs 192/2005, come modificato dal Dl 63/2013.

Ricordiamo che con il Dl 63/2013 (convertito nella Legge 90/2013), che ha modificato il Dlgs 192/2005, sono stati recepiti i dettami della Direttiva 2010/31/Ue sulla Prestazione energetica nell'edilizia, anche nota come EPBD.

Tra le modifiche più significative introdotte dalla legge regionale, segnaliamo l'istituzione di due banche dati:

• il sistema informativo degli attestati di prestazione energetica della Regione Liguria (Siapel), quale banca dati contenente gli attestati di prestazione energetica riguardanti gli edifici e le singole unità immobiliari, trasmessi in via informatica alla Regione Liguria dai tecnici abilitati;

• e il catasto degli impianti termici della Regione Liguria (Caitel), contenente le schede identificative, la documentazione tecnica, i rapporti di efficienza energetica e di ispezione degli impianti termici di climatizzazione invernale ed estiva, trasmessi in via informatica alla Regione Liguria.

Un Regolamento regionale dovrà ora stabilire la metodologia e le procedure per la trasmissione degli attestati di prestazione energetica al Siapel e i criteri per l'iscrizione all'elenco dei tecnici abilitati al rilascio degli APE.

Per maggiori informazioni, invitiamo i lettori a consultare le norme disponibili nei Riferimenti in basso, nella loro versione coordinata con modifiche.

Condividi:
© Copyright riservato - riproduzione vietata Edizioni Ambiente Srl, Milano
La pirateria editoriale è reato ai sensi della legge 18 agosto 2000 n. 248
Annunci Google