Nextville - logo
News e articoli
28 Dicembre 2016

Umbria: chiarimenti su autorizzazioni ambientali da allegare a PAS e AU

(Filippo Franchetto)

Nella fase di autorizzazione di un impianto FER mediante PAS e AU, la necessità di ottenere uno o più titoli abilitativi di natura ambientale non comporta l’avvio di ulteriori iter, poiché il tutto riconfluisce nel medesimo procedimento autorizzatorio.

Questo è quanto chiarito dalla Dgr n. 1432 del 5 dicembre 2016, con cui la Regione Umbria fornisce utili indicazioni per un’uniforme applicazione sul territorio regionale delle procedure semplificate (Autorizzazione unica e Pas) per la costruzione e l'esercizio degli impianti di produzione di energia elettrica alimentati da fonti rinnovabili.

In particolare, il documento allegato alla delibera specifica e spiega il quadro normativo e i procedimenti amministrativi da seguire, nel caso in cui i procedimenti di Pas o di Autorizzazione unica prevedano la necessità di ottenere uno o più titoli abilitativi di natura ambientale.

Al di là delle diverse possibili casistiche che vengono esaminate nel documento, il principio che ne emerge è molto chiaro: sia nel caso dell’Autorizzazione unica che della Pas, "non si configura l'esigenza di procedimenti accessori ed indipendenti con l'onere di ulteriori istanze formali, ma tutto deve intendersi riconfluito nel medesimo procedimento autorizzatorio (…)". Entrambe le procedure, infatti, si caratterizzano per "l'unicità", caratteristica che prevede l'accorpamento di tutti gli atti autorizzativi necessari per la realizzazione e l'esercizio dell'impianto in un unico procedimento amministrativo.

Per ogni ulteriore approfondimento, consigliamo di consultare la Dgr n. 1432/2016 e anche il nostro Dossier Regione Umbria, sempre aggiornato alle ultime novità normative.

Condividi:
© Copyright riservato - riproduzione vietata Edizioni Ambiente Srl, Milano
La pirateria editoriale è reato ai sensi della legge 18 agosto 2000 n. 248
Annunci Google