Nextville - logo
News e articoli
17 Maggio 2017

Lombardia: 8 milioni di euro per le rinnovabili nelle imprese agricole

(Redazione Nextville)

Il Bando prevede l'erogazione di contributi in conto capitale per la realizzazione di diverse tipologie di impianti alimentati da fonti rinnovabili.

Possono presentare la domanda di agevolazione gli imprenditori agricoli individuali e le società agricole di persone, capitali o cooperative.

Gli interventi ammissibili ai sensi del Bando includono la realizzazione di:

• nuovi impianti di recupero e/o produzione di energia termica connessi a impianti già esistenti per la produzione di energia elettrica alimentati a biogas o a biomasse vegetali;
• nuovi impianti per la produzione e l’utilizzo di biogas;
• sistemi di recupero di biogas dagli stoccaggi finali in strutture aziendali già esistenti o di nuova costruzione;
• nuovi impianti termici o di cogenerazione ad alto rendimento alimentati a biomasse;
• nuovi impianti fotovoltaici appartenenti alla tipologia ad integrazione architettonica totale (Dm 19 febbraio 2017);
• nuovi impianti per la produzione di energia idroelettrica che utilizzano acque già derivate e scorrenti in canali esistenti o in acquedotti di montagna;
• nuovi impianti per la produzione di biometano.

Attenzione: tutti gli impianti a biomasse, biogas e biometano devono utilizzare solo matrici no food, cioè non derivanti da colture dedicate (art. 8 del Dm 23 giugno 2016).

Sono inoltre ammissibili, solo se realizzati dal medesimo richiedente e se funzionali agli impianti sopra elencati, anche una serie di ulteriori interventi tra cui: impianti e attrezzature per il contenimento delle emissioni in atmosfera,  costruzione, ampliamento e adeguamento di reti di teleriscaldamento e/o teleraffrescamento e impianti frigoriferi ad assorbimento di calore, impianti per l’estrazione di bioprodotti di origine naturale (cosiddetta bioraffineria), ecc.

Il contributo in conto capitale va a coprire una percentuale variabile tra il 30% e il 50% della spesa ammessa, a seconda del tipo di impianto e di impresa/società richiedente.

La dotazione complessiva del Bando ammonta a € 8.000.000.

Le domande di agevolazione possono essere presentate a partire dal 19 maggio 2017 fino alle ore 12.00 del 7 luglio 2017, esclusivamente per via telematica, tramite la compilazione della domanda informatizzata presente nel Sistema Informatico delle Conoscenze della Regione Lombardia (Si.Sco.).

Per maggiori informazioni e per consultare il Bando, si vedano i riferimenti qui sotto.

Condividi:
© Copyright riservato - riproduzione vietata Edizioni Ambiente Srl, Milano
La pirateria editoriale è reato ai sensi della legge 18 agosto 2000 n. 248
Annunci Google