Nextville - logo

News e articoli

10 Luglio 2017

Sicilia, incentivi per le rinnovabili nelle aree rurali

(Redazione Nextville)

Il Bando prevede l’erogazione di contributi a fondo perduto per la realizzazione, tra le altre cose, di impianti di produzione di energia alimentati a fonti rinnovabili.

Destinatati della misura sono gli Enti locali, gli Enti pubblici e i Gruppi di Azione Locale, localizzati nelle aree rurali con problemi complessivi di sviluppo (Aree D) e nelle aree rurali intermedie (Aree C) della Regione Sicilia.

Oltre agli interventi di ripristino di opere viarie, fognarie e idriche e alla riqualificazione del patrimonio storico e naturale, il Bando incentiva - con un contributo pari al 100% della spesa ammissibile - anche la realizzazione di impianti di energia da fonte rinnovabile:

• impianti di energia da fonti rinnovabili quali ad esempio piccoli impianti di produzione di energia elettrica (fotovoltaico ed eolico);

• impianti di cogenerazione alimentati con biomasse di scarto e/o legnose e biomasse agroforestali locali o impianti di energia solare per la produzione di elettricità e calore destinata all'alimentazione di edifici pubblici;

• piccole reti di riscaldamento urbano per utilizzare il calore del processo degli impianti di bioenergia;

• impianti di raccolta, cippatura, pellettizzazione e  stoccaggio di biomasse agroforestali e piccoli impianti di produzione e stoccaggio di biocombustibili finalizzati all'alimentazione di impianti di energia da fonti rinnovabili.

Gli impianti, la cui spesa massima ammissibile è pari a 1 milione di euro, devono essere dimensionati entro il limite di fabbisogno energetico della struttura pubblica da servire.

La dotazione del Bando ammonta complessivamente a € 7.100.000.

Le domande di partecipazione al Bando devono essere caricate sul portale SIAN di AGEA, a partire dal 30 giugno 2017 al 10 ottobre 2017 e successivamente presentate presso: Assessorato Regionale all'Agricoltura dello Sviluppo Rurale e della Pesca Mediterranea - Dipartimento Regionale dell'Agricoltura - Ispettorato dell'Agricoltura competente per territorio.

Per ogni ulteriore informazione e per consultare il Bando, completo di tutta la modulistica, si vedano i riferimenti qui sotto.

Condividi:
© Copyright riservato - riproduzione vietata Edizioni Ambiente Srl, Milano
La pirateria editoriale è reato ai sensi della legge 18 agosto 2000 n. 248
Annunci Google