Nextville - logo
News e articoli
2 Ottobre 2017

Mercato Certificati Bianchi, al via la nuova modalitÓ di scambio dei TEE

(Maria Antonietta Giffoni)

A partire dal 5 ottobre 2017 si applicheranno le nuove regole del mercato e il 10 ottobre si svolgerÓ la prima sessione di mercato che prevede la nuova modalitÓ di scambio di un'unica tipologia di titoli.

Ricordiamo che il 14 settembre scorso, con la delibera 634/2017/R/efr, l'Autorità per l'energia ha approvato due documenti su proposta del Gestore dei mercati energetici:

• le "Regole di funzionamento del mercato dei titoli di efficienza energetica",
• e il nuovo "Regolamento per la registrazione delle transazioni bilaterali dei titoli di efficienza energetica".

Tali documenti, all'epoca, erano stati messi a disposizioni dal GME solo a fini conoscitivi. Dal 5 ottobre 2017, invece, essi acquisteranno piena efficacia, come anche la nuova "Guida per l'Utente del Registro dei TEE" e le "Disposizioni tecniche di funzionamento".

L'aggiornamento si è reso necessario per tenere conto di quanto previsto dall'articolo 16 del Dm 11 gennaio 2017,  e cioè l'unificazione dei book di negoziazione. Secondo il decreto, le tipologie di TEE devono essere unificate per le finalità connesse alle contrattazioni sul mercato, mentre continuano a essere riconosciuti dal GSE nelle diverse tipologie previste (nella fattispecie quattro: titoli di tipo I, II, III e IV. Per maggiori informazioni vedi la voce "I Certificati bianchi", nei Riferimenti in basso).
Ciò ha richiesto l'organizzazione del nuovo book di negoziazione, in modo che, per lo scambio dei TEE, sia tramite accordi bilaterali che sul mercato organizzato, il GME possa tenere conto "del numero complessivo di titoli in possesso del soggetto intestatario del conto, senza alcuna indicazione della tipologia, e che tale conto riporti l'insieme dei titoli emessi, nonché di quelli rinvenienti dalle negoziazioni ovvero di quelli oggetti di blocco, ritiro o annullamento".

La prima sessione di mercato TEE che prevede la nuova modalità di scambio di un'unica tipologia si svolgerà il 10 ottobre 2017.

Tutte le transazioni bilaterali non confermate dagli acquirenti entro le ore 17:30 del 4 ottobre, verranno eliminate dalla piattaforma bilaterale che tornerà nuovamente disponibile per l'esecuzione delle operazioni di scambio, a partire dalla mattina del 5 ottobre.

Condividi:
© Copyright riservato - riproduzione vietata Edizioni Ambiente Srl, Milano
La pirateria editoriale è reato ai sensi della legge 18 agosto 2000 n. 248
Annunci Google