Nextville - logo

News e articoli

8 Gennaio 2018

Autorizzazione unica, se c' dissenso del Mibact la Regione non pu rilasciarla

(Maria Antonietta Giffoni)

La Regione non pu rilasciare l'Autorizzazione unica per impianti a fonti rinnovabili se, all'interno della Conferenza dei servizi, c' il dissenso da parte del Ministero dei beni culturali.

È quanto deciso dal Consiglio di Stato con la sentenza 3 gennaio 2018, n. 28, ribaltando la prededente decisione del Tar Molise che aveva accolto il ricorso di un'impresa contro il provvedimento del Ministero dei Beni e delle attività culturali e del turismo, con cui si intimava il blocco dei lavori per la realizzazione di un impianto eolico da 800 kW.
A parere dei Giudici del Tar, il Ministero non ha "un potere di intervento interdittivo ab externo" sull'Autorizzazione unica rilasciata dalla Regione.

Secondo i Giudici del Consiglio di stato, invece, il ricorso dell'impresa non può essere accolto perchè non compete alla Regione, in sede di procedimento per il rilascio dell'Autorizzazione unica, valutare se il dissenso di una delle amministrazioni coinvolte possa (o meno) ritenersi motivato.
In caso di dissenso da parte di un'amministrazione preposta alla tutela ambientale - nel caso specifico il Mibact - la competenza in materia è attribuita al Consiglio dei Ministri, che decide con propria deliberazione, con o senza intesa con le altre amministrazioni pubbliche coinvolte.

Dunque, la Regione, nel momento in cui, "pur in presenza del dissenso di una delle amministrazioni espressamente indicate, proceda ad emanare comunque l'Autorizzazione unica, agisce in carenza assoluta di potere".

Condividi:
© Copyright riservato - riproduzione vietata Edizioni Ambiente Srl, Milano
La pirateria editoriale è reato ai sensi della legge 18 agosto 2000 n. 248
Annunci Google