Nextville - logo

News e articoli

20 Febbraio 2018

Valle d'Aosta, terzo bando mutui agevolati per interventi di efficientamento degli edifici

(Redazione Nextville)

Al via il terzo avviso pubblico che, analogamente ai due degli anni scorsi, prevede la concessione di mutui a tasso agevolato per finanziare interventi di trasformazione edilizia e impiantistica sugli edifici residenziali.

Il bando ha come destinatari i proprietari (anche in regime di condominio) degli edifici oggetto di intervento o titolari di altro diritto reale sugli edifici.

L'agevolazione regionale consiste nella concessione di mutui agevolati, con tasso di interesse annuo fisso e pari all'1%, per la realizzazione delle seguenti tipologie di intervento:

• interventi impiantistici di climatizzazione invernale, estiva, di ventilazione e produzione di acqua calda;
• interventi sull'involucro opaco, comprensivi delle opere provvisionali ed accessorie;
• interventi sui serramenti quali porte, finestre e vetrine, anche se non apribili, comprensive di infissi e di eventuali sistemi di schermatura solare integrati nell'infisso stesso;
• interventi che comportino la riduzione dell'irraggiamento solare negli ambienti interni nel periodo estivo;
• interventi di installazione di impianti di produzione di energia elettrica alimentati da fonti energetiche rinnovabili;
• interventi di installazione e sostituzione di sistemi per l'illuminazione d'interni e delle pertinenze esterne con sistemi efficienti di illuminazione;
• interventi di installazione di tecnologie di gestione e controllo automatico (building automation) degli impianti termici ed elettrici.

La durata massima del mutuo, incluso l'eventuale periodo di preammortamento, è pari a 10 anni per mutui di importo fino a 30.000 euro e a 30 anni per mutui di importo superiore, nel caso di domanda presentata da proprietari (anche in regime di condominio) e titolari di altro diritto reale sugli edifici oggetto di intervento; la durata massima per mutui superiori a 30.000 euro scende a 20 anni per i richiedenti aventi natura di impresa e a 15 anni se la domanda è presentata da amministratori di condominio.

La dotazione complessiva del bando ammonta a € 1.185.144,19.

La domanda, comprensiva degli allegati previsti, deve essere presentata alla Struttura Risparmio energetico e sviluppo fonti rinnovabili dell'Assessorato attività produttive, energia e politiche del lavoro, a partire dal 19 febbraio 2018 e fino al 14 dicembre 2018.

Per ogni ulteriore informazione e per consultare il Bando, completo di tutta la modulistica, si vedano i riferimenti qui sotto.

Condividi:
© Copyright riservato - riproduzione vietata Edizioni Ambiente Srl, Milano
La pirateria editoriale è reato ai sensi della legge 18 agosto 2000 n. 248
Annunci Google