Nextville - logo

News e articoli

2 Marzo 2018

Accreditamento certificatori e invio APE, novitÓ in Liguria

(Redazione Nextville)

La Regione ha apportato alcune modifiche alle modalitÓ per l'accreditamento dei certificatori energetici e la trasmissione dell'Attestato di prestazione energetica degli edifici. Nuove disposizioni anche su verifiche e controlli.

Le nuove regole sono contenute nel Regolamento regionale 21 febbraio 2018, n. 1 e sono entrate in vigore il 1° marzo 2018.

Accreditamento certificatori

Secondo quanto stabilito dal Regolamento, per iscriversi all'elenco dei certificatori energetici ed essere abilitati alla redazione degli Attestati di prestazione energetica in Regione Liguria, i soggetti interessati devono presentare una domanda, compilando il modulo on line reso disponibile sul portale della Regione www.ambienteinliguria.it, nella sezione dedicata alla certificazione energetica.
Per i requisiti dei certificatori occorre far riferimento a quanto stabilito dal
Dpr 75/2013.

Redazione e invio APE

L'Attestato di prestazione energetica deve essere redatto e rilasciato da esperti qualificati e deve essere conforme al modello presente nell'appendice B alle Linee guida nazionali sulla certificazione energetica degli edifici (Dm 26 giugno 2015).
Una volta compilato e firmato digitalmente dal certificatore, l'attestato deve essere trasmesso per via telematica al Siapel, tramite l'applicazione dedicata alla certificazione energetica disponibile sul portale www.ambienteinliguria.it.
Ai fini della trasmissione, i files xml e pdf possono essere generati mediante il software messo a disposizione gratuitamente dalla Regione Liguria o mediante altro software sviluppato, nel rispetto delle disposizioni nazionali e secondo le specifiche pubblicate sul portale www.ambienteinliguria.it

Il Regolamento ha anche stabilito le regole su verifiche e controlli a cui sottoporre gli Attestati e i criteri per l'esercizio, il controllo, la manutenzione e l'ispezione degli impianti termici.

Per maggiori informazioni, vedi i Riferimenti in basso.

Condividi:
© Copyright riservato - riproduzione vietata Edizioni Ambiente Srl, Milano
La pirateria editoriale è reato ai sensi della legge 18 agosto 2000 n. 248
Annunci Google