Nextville - logo

News e articoli

11 Maggio 2018

Sicilia, proroga e modifiche a bando efficientamento edifici pubblici

(Redazione Nextville)

Il termine ultimo per presentare istanza di contributo stato posticipato, dal 28 giugno al 30 luglio 2018.

Questa è una delle tre modifiche apportate al bando regionale che – lo ricordiamo - stanzia oltre 55 milioni di euro, sotto forma di contributi in conto capitale, per il finanziamento di interventi di efficientamento e di installazione di impianti a fonti rinnovabili degli edifici pubblici.

Oltre alla succitata proroga dei termini, ecco quali sono le altre due novità:

• il limite massimo di contributo concedibile per singola istanza è stato innalzato da 3 a 5 milioni di euro;
• ciascun ente proponente può presentare domanda di contributo finanziario per ogni edificio e/o complesso immobiliare (nella versione previgente era previsto che ciascun ente potesse presentare una singola domanda di contributo finanziario, riguardante un solo edificio o in alternativa un solo complesso immobiliare).

Il bando regionale, rivolto alle pubbliche amministrazioni aventi sede in Sicilia, finanzia fino al 100% dei costi ammissibili le seguenti tipologie di intervento:

• Interventi sull'involucro edilizio
• Interventi sostituzione/implementazione sistemi impiantistici
• MHRV (ventilazione meccanica con recuperatore)
• Interventi sui sottosistemi dell'impianto termico (distribuzione, emissione, regolazione)
• Produzione energia elettrica da fonti rinnovabili (pareti ventilate, opere per l’ottenimento di apporti termici gratuiti, ecc.)

La presentazione delle istanze dovrà essere prenotata tramite lo "Sportello Prenotazioni Domande" (https://spd.regione.sicilia.it), a partire dalle ore 10:00 del 14 maggio 2018 e fino al 30 luglio 2018.

Per ogni ulteriore informazione e per consultare il bando, completo di tutta la modulistica, si vedano i riferimenti qui sotto.

Condividi:
© Copyright riservato - riproduzione vietata Edizioni Ambiente Srl, Milano
La pirateria editoriale è reato ai sensi della legge 18 agosto 2000 n. 248
Annunci Google