Nextville - logo

News e articoli

28 Giugno 2018

Incentivi biometano e biocarburanti, chiarimenti dal GSE

(Redazione Nextville)

Il Gestore dei servizi energetici fornisce alcuni chiarimenti in merito a iter e tempistiche di presentazione delle richieste di qualifica per gli impianti che intendono accedere agli incentivi previsti dal Dm 2 marzo 2018.

Come già anticipato in una sua precedente news, il GSE ricorda che a partire dalle ore 12:00 del 2 luglio 2018 attraverso il Portale Biometano sarà possibile presentare le richieste di qualifica per gli impianti di produzione di biometano e biometano avanzato che intendano accedere ai meccanismi di incentivazione.

Per le richieste di qualifica relative a impianti di produzione di biocarburanti avanzati diversi dal biometano, sempre ai fini dell'accesso ai meccanismi di incentivazione previsti dal Dm 2 marzo 2018, occorrerà invece attendere le ore 12:00 del 2 agosto 2018.

Il Gestore ricorda anche che tutte le richieste di qualifica devono essere presentate esclusivamente per via telematica, mediante il Portale Biometano, accessibile attraverso l'Area Clienti del GSE, previa registrazione e sottoscrizione dell'applicativo Biometano. Per i dettagli è disponibile la "Guida all'utilizzo dell'applicazione Portale Biometano".

Il GSE, infine, ricorda che l'ammissione degli impianti di produzione di biocarburanti avanzati diversi dal biometano nella graduatoria degli impianti che beneficiano del ritiro dei CIC "potrà avvenire solo in presenza di tutta la documentazione prevista dall’Allegato 12 delle Procedure applicative. Diversamente, la richiesta di qualifica verrà valutata come riferita a un impianto a progetto e, pertanto, non sarà considerata ai fini della formazione della graduatoria".

Condividi:
© Copyright riservato - riproduzione vietata Edizioni Ambiente Srl, Milano
La pirateria editoriale è reato ai sensi della legge 18 agosto 2000 n. 248
Annunci Google