Nextville - logo

News e articoli

19 Luglio 2018

Qualificazione impianti CAR, conta solo il PES

(Maria Antonietta Giffoni)

Ai fini della qualificazione di unità di produzione di cogenerazione ad alto rendimento, cị che conta è il risparmio di produzione di energia primaria (cosidetto PES) e non la quantità di energia elettrica prodotta mediante cogenerazione.

Questo, in sintesi, quanto hanno stabilito i Giudici nella sentenza n. 1741 del 18 luglio 2018, con cui il Tar Lombardia ha annullato le delibere n. 181/11/ARG/elt e n. 187/11/ARG/elt dell’Autorità per l’energia, nei punti in cui "prevedono che per unità di produzione di cogenerazione, ai fini del riconoscimento dei benefici e degli incentivi previsti, si intende un’unità di produzione di cogenerazione ad alto rendimento per la quale la grandezza ECPH risulti superiore o pari alla metà della produzione totale lorda di energia elettrica della medesima unità di produzione".

Dall’esame della normativa di riferimento, il Tar ha rilevato che, ai fini della qualificazione CAR, ciò che conta "è il risparmio di produzione di energia primaria (cosiddetto PES) e non la quantità di energia prodotta mediante cogenerazione".

Le delibere dell'Autorità, invece, chiedendo che almeno il 50% dell'energia elettrica prodotta debba derivare da cogenerazione ad alto rendimento, introducono un criterio che non trova rispondenza nella normativa di riferimento (Direttiva 2004/8/Ce, Dlgs 20/2007 e Dm 4 agosto 2011) e impediscono alle unità di produzione qualificabili ad alto rendimento di accedere agli incentivi e le agevolazioni previste per legge (vedi i Riferimenti in basso)..

Su questa materia, il Tar Lombardia si era già pronunciato con la sentenza 11 settembre 2014, n. 2347 (vedi i Riferimenti in basso).

Riferimenti

Sentenza Tar Lombardia 18 luglio 2018, n. 1741 - Energia - Impianti di cogenerazione ad alto rendimento - Qualificazione Car - Delibere Arera 181/11 e 187/11 - Almeno il 50% dell'energia prodotta dall'impianto deve derivare da cogenerazione - Contrasto co
in Nextville (Osservatorio di normativa energetica)


Sentenza Tar Lombardia 11 settembre 2014, n. 2347 - Energia - Impianti di cogenerazione ad alto rendimento - Priorità nel dispacciamento - Condizioni - Delibera Aeeg 181/11 - Almeno il 50% dell'energia prodotta dall'impianto deve derivare da cogenerazione
in Nextville (Osservatorio di normativa energetica)


Delibera Autorità energia 15 dicembre 2011, ARG/elt 181/11 - Aggiornamento delle misure in materia di cogenerazione, a seguito dell'emanazione dei decreti ministeriali 4 agosto 2011 e 5 settembre 2011
in Nextville (Osservatorio di normativa energetica)


Delibera Autorità energia 22 dicembre 2011, ARG/elt 187/11 - Ulteriori modifiche al Tica per superare il problema di saturazione virtuale delle linee elettriche
in Nextville (Osservatorio di normativa energetica)


Dlgs 8 febbraio 2007, n. 20 - Attuazione della direttiva 2004/8/Ce sulla promozione della cogenerazione basata su una domanda di calore utile nel mercato interno dell'energia
in Nextville (Osservatorio di normativa energetica)


Direttiva Parlamento europeo e Consiglio Ue 2004/8/Ce - Promozione della cogenerazione basata su una domanda di calore utile nel mercato interno dell'energia
in Nextville (Osservatorio di normativa energetica)


La Cogenerazione ad Alto Rendimento (CAR)
in Nextville (Incentivi e bandi)


Gli incentivi e le agevolazioni per la Cogenerazione ad Alto Rendimento
in Nextville (Incentivi e bandi)


Certificati Bianchi CAR
in Nextville (Incentivi e bandi)


Condividi:
© Copyright riservato - riproduzione vietata Edizioni Ambiente Srl, Milano
La pirateria editoriale è reato ai sensi della legge 18 agosto 2000 n. 248
Annunci Google