Nextville - logo

News e articoli

22 Agosto 2018

Puglia, ancora modifiche a iter autorizzativi impianti FER

(Filippo Franchetto)

A partire dal 13 agosto č stata reintrodotta la Pas al posto della Scia e sono state, inoltre, ridefinite le tipologie impiantistiche soggette a comunicazione al Comune.

Con Lr 10 agosto 2018, n. 44 ("Assestamento e variazione al bilancio di previsione per l'esercizio finanziario 2018 e pluriennale 2018- 2020"), la Puglia apporta modifiche alla norma regionale di riferimento – la Lr n. 25/2012 – sugli iter autorizzativi degli impianti di produzione di energia elettrica alimentati da fonti rinnovabili.

Queste nuove modifiche cancellano la recentissima operazione di restyling normativo della Lr n. 25/2012, effettuata con la Lr 16 luglio 2018, n. 38; quest'ultima legge di fatto eliminava il regime della procedura abilitativa semplificata (Pas), sostituendolo con la segnalazione certificata di inizio attività (Scia). Ora invece la Pas torna pienamente in vigore, anche se con nuove soglie di potenza riferite alle diverse fonti e tipologie impiantistiche.

Viene infine eliminato il riferimento alla possibilità di autorizzare con semplice comunicazione al Comune gli impianti FER fino a 50 kW; questi, infatti, per usufruire di tale regime devono rispettare quanto previsto dai paragrafi 12.1, 12.3, 12.5 e 12.7 delle linee guida nazionali (Dm 10 settembre 2010).

La redazione di Nextville è già al lavoro per aggiornare il Dossier Regione Puglia sulla base di tutte le novità normative appena entrate in vigore.

Condividi:
© Copyright riservato - riproduzione vietata Edizioni Ambiente Srl, Milano
La pirateria editoriale è reato ai sensi della legge 18 agosto 2000 n. 248
Annunci Google