Nextville - logo

News e articoli

12 Settembre 2018

Fotovoltaico e accumulo, vantaggi per il mercato elettrico

(Maria Antonietta Giffoni)

SolarPower Europe ha pubblicato un white paper in cui evidenzia i principali vantaggi che il fotovoltaico abbinato all'accumulo potrebbe apportare al mercato dell'elettricitą.

Attualmente il fotovoltaico copre circa il 5% della domanda europea di elettricità; ma il suo contributo potrebbe facilmente aumentare fino al 15% entro il 2030.

Se, di pari passo al fotovoltaico, si sviluppasse anche l'installazione dei sistemi di accumulo, il mercato dell'elettricità ne gioverebbe in maniera consistente.

Il "libro bianco" di SolarPower Europe - l'associazione dell'industria dell'energia solare europea - si intitola Unleashing the Potential of Solar & Storage e mette in evidenza i vantaggi di questo sviluppo a doppio binario.

Analizzando sei casi studio, il rapporto mostra come l'accumulo legato al fotovoltaico possa ottimizzare l'approvvigionamento di energia, fornire servizi ausiliari, ridurre i costi di rete e stabilizzare i prezzi dell'elettricità.

James Watson, l'Amministratore delegato di SolarPower Europe, ha dichiarato: "Adesso che l'Unione europea ha concordato un obiettivo per le rinnovabili del 32% al 2030, è fondamentale focalizzarsi sulla normativa europea relativa al mercato interno dell'elettricità, al fine di consentire ai consumatori di autoprodurre e immagazzinare energia solare senza alcun onere. Ciò faciliterebbe il raggiungimento degli obiettivi europei, utilizzando le soluzioni più economiche e flessibili per la produzione di energia pulita".

Un messaggio evidentemente diretto a Commissione, Parlamento e Consiglio europei che proprio ieri, 11 settembre 2018, hanno iniziato il secondo ciclo di negoziati sulla proposta di regolamento del mercato europeo dell'elettricità, presentata dalla Commissione europea nel novembre del 2016, all'interno del cosiddetto Pacchetto Energia pulita per tutti gli europei.

Condividi:
© Copyright riservato - riproduzione vietata Edizioni Ambiente Srl, Milano
La pirateria editoriale è reato ai sensi della legge 18 agosto 2000 n. 248
Annunci Google