Nextville - logo

News e articoli

12 Ottobre 2018

Risparmio energetico, un bando in Veneto per le famiglie disagiate

(Redazione Nextville)

La Regione mette a disposizione oltre 2 milioni di euro per contenere i consumi di energia delle famiglie con disagio economico, delle persone con disagio fisico e degli edifici di enti pubblici con finalitÓ sociali.

In particolare, il bando è rivolto ai privati, proprietari di immobili, che rientrano in determinate categorie di utenza, come nuclei familiari in situazione di disagio economico, nuclei familiari con presenza da quattro a più figli, persone in condizione di disabilità e nuclei familiari dove sia presente almeno una persona di età uguale o superiore a 65 anni, purché in una condizione di disagio economico.

Beneficiari del bando sono anche i Comuni e gli Istituti pubblici di Assistenza e Beneficienza (IPAB), proprietari di immobili nei quali si svolgano le seguenti funzioni ed attività:
• servizi residenziali e semiresidenziali per anziani, disabili, minori;
• centri di riabilitazione per anziani e disabili;
• centri di accoglienza e case famiglia.


I contributi saranno concessi per interventi che migliorino l’indice di prestazione energetica per la climatizzazione invernale ed estiva e dei consumi di energia elettrica e termica degli edifici oggetto degli interventi medesimi. Tra questi rientrano anche l'installazione di pannelli solari termici e pannelli solari fotovoltaici.

La dotazione finanziaria ammonta a € 2.247.548,57, ripartiti come segue:
• euro 1.202.548,57 per il sostegno degli interventi realizzati da soggetti privati;
• euro 1.000.000,00 per il sostegno degli interventi realizzati da enti pubblici;
• euro 45.000,00 per i costi di istruttoria sostenuti dai Comuni.

Le domande devono essere presentate esclusivamente online secondo la procedura informatica presente sul sito internet messo a disposizione della Regione, a partire dal 22 ottobre 2018 e fino alle ore 12:00 del 22 novembre 2018.

Per ogni ulteriore informazione e per consultare il Bando, si vedano i Riferimenti qui sotto.

Condividi:
© Copyright riservato - riproduzione vietata Edizioni Ambiente Srl, Milano
La pirateria editoriale è reato ai sensi della legge 18 agosto 2000 n. 248
Annunci Google