Nextville - logo

News e articoli

24 Gennaio 2019

Incentivi FER elettriche, ecco il testo inviato alla Commissione Ue

(Filippo Franchetto)

Lo schema di decreto, nella versione inviata a Bruxelles, contiene alcune significative novitÓ rispetto al testo che lo scorso 20 dicembre era stato bocciato dalla Conferenza unificata.

Nella nuova versione (consultabile nei Riferimenti in fondo alla news) sono stati inseriti diversi aggiustamenti, tra cui:

• introduzione di un premio di 10 euro/MWh, riservato agli impianti di potenza fino a 100 kW installati su edifici, sulla quota di produzione netta consumata in sito. Il premio è cumulabile con quello per l'installazione di fotovoltaico in sostituzione dell'amianto (pari a 12 euro/MWh);

aumento dei contingenti assegnati ai rifacimenti, sia per i registri (da 80 a 120 MW) che per le aste (da 500 a 620 MW);

• introduzione di un nuovo termine temporale per l'entrata in esercizio (15 mesi e non più 12), prima che scatti la riduzione dell'incentivo.

Restano invece confermate, nonostante la posizione critica delle Regioni, sia la stretta sul mini-idroelettrico che l’esclusione del geotermoelettrico, il cui regime incentivante verrà definito con un futuro decreto ministeriale ("Decreto FER 2").

Condividi:
© Copyright riservato - riproduzione vietata Edizioni Ambiente Srl, Milano
La pirateria editoriale è reato ai sensi della legge 18 agosto 2000 n. 248
Annunci Google