Nextville - logo

News e articoli

4 Febbraio 2019

Mix energetico nazionale, attivo il portale per l'invio dei dati

(Redazione Nextville)

A partire dal 15 febbraio e fino al 31 marzo 2019, i venditori e produttori di energia potranno accedere al portale del GSE "Fuel Mix", per comunicare i dati relativi al 2018 e le eventuali rettifiche dei dati forniti per il 2017.

La normativa comunitaria (direttive 2009/28/Ce e 2009/72/Ce) ha stabilito che i produttori e le imprese di vendita devono fornire informazioni ai propri clienti finali, in merito alla composizione del mix energetico da loro utilizzato per la produzione di energia elettrica fornita e al relativo impatto ambientale.

Per assicurare tracciabilità e trasparenza delle informazioni fornite al consumatore, entro il 31 marzo di ogni anno i produttori e le imprese di vendita sono obbligate a trasmettere al Gestore dei Servizi Energetici i dati relativi circa l'effettivo utilizzo di fonti rinnovabili nel proprio mix energetico (articolo 5, Dm Sviluppo economico 31 luglio 2009).

Con il comunicato stampa di ieri del 1° febbraio 2019, il GSE fa sapere che entro il 31 marzo:

• tutte le imprese di vendita sono tenute a trasmettere al GSE le informazioni necessarie alla determinazione del proprio mix energetico di approvvigionamento e i dati relativi ai contratti di vendita di energia rinnovabile (Offerte Verdi soggette all'obbligo di annullamento delle GO);

• tutti i produttori sono tenuti a comunicare al GSE i dati di anagrafica degli impianti di produzione, mediante i codici del sistema GAUDI', gestito da Terna, e la composizione del proprio mix energetico iniziale dell'energia elettrica immessa in rete distinta per fonte di alimentazione.

Le esenzioni

Non sono soggetti all'obbligo di comunicazione dei dati i soggetti responsabili di:

• impianti fotovoltaici con potenza attiva nominale fino a 1 MW, incentivati con il Quinto Conto Energia;

• impianti in regime di Scambio sul posto;

• impianti in convenzione Cip 6/92.

Per eventuali chiarimenti è disponibile l'indirizzo mail mix.energetici@cc.gse.it o il numero verde 800.16.16.16.

Condividi:
© Copyright riservato - riproduzione vietata Edizioni Ambiente Srl, Milano
La pirateria editoriale è reato ai sensi della legge 18 agosto 2000 n. 248
Annunci Google