Nextville - logo

News e articoli

8 Febbraio 2019

FER in Italia: nel 2017 coperto il 18,3% dei consumi

(Redazione Nextville)

Il rapporto “Energia da fonti rinnovabili in Italia - 2017” pubblicato ieri dal GSE mostra un consolidamento del peso delle rinnovabili nel sistema energetico italiano.

Nel 2017 la quota dei consumi energetici complessivi coperta da FER è risultata pari al 18,3%; un dato leggermente superiore a quello registrato nel 2016 (17,4%) e grazie al quale il nostro Paese supera, per il quarto anno consecutivo, il target assegnato dalla direttiva 2009/28/CE per il 2020 (17,0%). L'incremento della quota di FER, nel contesto di una sostanziale stabilità dei consumi finali, è imputabile soprattutto alle condizioni favorevoli di irraggiamento che hanno spinto il fotovoltaico a un nuovo record (24,4 TWh, +10,3% rispetto al 2016) e alle temperature inferiori rispetto all'anno precedente, a cui è corriposto un aumento del consumo di biomassa nel settore residenziale (6,8 Mtep, +9,5% rispetto al 2016).
 
Nel settore elettrico, i 787.000 impianti FER in esercizio sul territorio nazionale, per una potenza installata di oltre 53 GW, hanno generato 104 TWh di energia rinnovabile, coprendo il 35% della produzione lorda complessiva. Nel settore termico, invece, le FER hanno coperto circa il 20% dei consumi energetici del 2017; ben il 67% dei consumi termici rinnovabili è stato dato da legna da ardere e pellet, mentre le pompe di calore seguono a distanza col 24%. Meno buoni, infine, i numeri relativi ai trasporti: la quota dei consumi totali coperta dalle rinnovabili (si tratta soprattutto di biodiesel) è stata del 6,5%, in flessione rispetto al 7,4% del 2016 e ancora molto lontana rispetto all'obiettivo nazionale del 10% al 2020.

Condividi:
© Copyright riservato - riproduzione vietata Edizioni Ambiente Srl, Milano
La pirateria editoriale è reato ai sensi della legge 18 agosto 2000 n. 248
Annunci Google