Nextville - logo

News e articoli

26 Febbraio 2019

Elastometri dielettrici per produrre energia dal moto ondoso

(Filippo Franchetto)

Un nuova tecnologia di produzione di energia dal moto ondoso potrebbe in futuro fornire energia a migliaia di case e aziende, a costi competitivi.

I ricercatori dell'Università di Edimburgo, in collaborazione con le Università italiane di Trento e Bologna e con la Scuola Superiore Sant'Anna di Pisa, hanno sviluppato un dispositivo progettato per essere incorporato negli impianti già esistenti alimentati dall'energia delle onde. Ogni singolo dispositivo potrebbe generare l'equivalente di 500 kW di potenza, sufficienti per alimentare circa 100 abitazioni.

Il dispositivo, denominato Dielectric Elastomer Generator (DEG), è realizzato con una serie di membrane di gomma flessibili. Gli elastomeri dielettrici, di cui il dispositivo è composto, sono polimeri "intelligenti" in grado - tra le altre cose - di convertire l'energia meccanica in energia elettrica. Semplificando al massimo: se, prima della fase di contrazione, su un elastometro teso viene posizionata una carica a bassa tensione, la contrazione agisce contro la pressione del campo elettrostatico e aumenta la tensione della carica, generando così energia elettrica. Il DEG, una volta immerso in mare, si riempie di acqua che sale e scende grazie al moto ondoso. L'acqua all'interno del DEG spinge l'aria intrappolata nella mebrana, gonfiandola e sgonfiandola, generando così la tensione elettrica.

I ricercatori che hanno elaborato il progetto ritengono che sarà necessaria qualche decina d'anni prima che questa tecnologia possa avere applicazioni commerciali. L'idea è che i dispositivi DEG potranno prima affiancare e poi sostituire del tutto gli attuali sistemi di produzione di energia dal moto ondoso, che si basano su sistemi complessi dotati di costose parti mobili.

Condividi:
© Copyright riservato - riproduzione vietata Edizioni Ambiente Srl, Milano
La pirateria editoriale è reato ai sensi della legge 18 agosto 2000 n. 248
Annunci Google