Nextville - logo

News e articoli

21 Febbraio 2019

Lombardia, micro-idroelettrico escluso da obbligo telecontrollo DMV

(Redazione Nextville)

Le derivazioni ad uso idroelettrico con potenza nominale media non superiore a 30 kW sono escluse dall'obbligo di misurazione e monitoraggio telematico in continuo del deflusso minimo vitale (DMV), previsto dall'articolo 53 ter della Lr 26/2003.

In Lombardia sono presenti all'incirca 140 utenze idroelettriche con potenza nominale di concessione non superiore a 30 kW. Si tratta, per la gran parte, di impianti esenti dagli obblighi di rilascio del deflusso minimo vitale, in quanto insistenti su condotte acquedottistiche o altri corsi d’acqua artificiali, oppure riguardanti lo sfruttamento energetico del Dmv già rilasciato da un'altra derivazione.

È proprio a partire da tali considerazioni che la Regione ha deciso di esonerare dall'obbligo di telecontrollo del Dmv gli impianti fino a 30 kW; obbligo che, naturalmente, continua ad applicarsi alle derivazioni idroelettriche di potenza superiore alla soglia.

 

Condividi:
© Copyright riservato - riproduzione vietata Edizioni Ambiente Srl, Milano
La pirateria editoriale è reato ai sensi della legge 18 agosto 2000 n. 248
Annunci Google