Nextville - logo

News e articoli

22 Febbraio 2019

ANIE Rinnovabili: +28% installazioni FER nel 2018

(Redazione Nextville)

Nel corso del 2018 la nuova capacitÓ installata di fotovoltaico, eolico, idroelettrico e bioenergie ha raggiunto complessivamente quota 1.162 MW, segnando un +28% rispetto al 2017.

Le elaborazioni di ANIE Rinnovabili confermano nel 2018 un trend positivo per le nuove installazioni di impianti a fonti rinnovabili, con dinamiche diverse tra le varie tecnologie.

Il fotovoltaico nello scorso anno ha totalizzato 437 nuovi MW, corrispondenti ad un aumento del 7% rispetto all'anno precedente. Gli impianti di tipo residenziale (fino a 20 kW) rappresentano il 50% della nuova potenza installata nel 2018; da sottolineare anche l'incremento del 26% (in termini di potenza) degli impianti tra i 20 kW ed i 1.000 kW, entrati in esercizio principalmente negli ultimi mesi dell'anno, a causa dell'incertezza normativa sulla proroga del super ammortamento.

Buon risultato anche per l'eolico, grazie all'exploit del mese di dicembre, in cui sono stati installati oltre 213 MW, portando il dato complessivo del 2018 a 511 MW (+42% rispetto al 2017). Guardando alle taglie installate, risulta evidente il crollo del mini-eolico: le richieste di connessione di impianti superiori ai 200 kW hanno rappresentato il 99% del totale, mentre solo lo 0,13% ha riguardato impianti sotto i 60 kW.

Positivo anche l’anno per l’idroelettrico, che raggiunge il valore di 140 MW complessivi (+47% rispetto al 2017). Forte decremento, però, per le unità di produzione installate (-78%); così come per il mini-eolico, anche il mini-idroelettrico ha sofferto per l'impossibilità di accesso diretto all'incentivo (la finestra temporale, infatti, si era chiusa il 31 dicembre 2017).

Segno più anche per le bioenergie: nel 2018 sono stati connessi 44 impianti a bioenergie, per una potenza complessiva di 74 MW. La potenza rispetto al 2017 è aumentata del 66%, mentre le unità di produzione sono aumentate dell'80%.


ANIE Rinnovabili, che elabora i numeri a partire dai dati Gaudì di Terna, ritiene che per migliorare il monitoraggio del trend degli impianti FER sarebbe auspicabile tracciare da un lato gli interventi di repowering per singola tecnologia e le installazioni dei sistemi di accumulo (stimate da ANIE Rinnovabili in 10.000 unità nel 2018 in assenza di dati ufficiali) e dall’altro le dismissioni e le messe in conservazione degli impianti FER, dato che alcuni di essi sono giunti al termine del periodo di incentivazione.

Condividi:
© Copyright riservato - riproduzione vietata Edizioni Ambiente Srl, Milano
La pirateria editoriale è reato ai sensi della legge 18 agosto 2000 n. 248
Annunci Google