Nextville - logo

News e articoli

27 Febbraio 2019

Taranto, via libera definitivo per l'impianto eolico offshore

(Filippo Franchetto)

Il progetto di Beleolico, che sarÓ il primo esempio di impianto eolico offshore su scala commerciale dell'intero bacino del Mediterraneo, ha finalmente ottenuto il finanziamento che ne consentirÓ la realizzazione.

Il progetto prevede l’installazione di 10 aerogeneratori da 3 MW di capacità nominale ciascuno, per una potenza complessiva di 30 MW, a circa 100 metri dalla costa; per questa ragione, l'impianto dovrebbe più correttamente essere definito "nearshore" anziché "offshore". Secondo la società Renexia, che ha sviluppato il progetto, l'impianto a regime dovrebbe garantire una produzione annua di 80 GWh.

Dopo un iter durato oltre 10 anni e caratterizzato da una serie di rinvii e di vicende burocratiche (e giudiziarie), l'impianto ha ottenuto il finanziamento da parte della banca d’affari francese Natixis. L'installazione delle turbine in mare, inizialmente pianificata per il 2018, è prevista per la fine di quest'anno, mentre l'entrata in esercizio commerciale dovrebbe avvenire nel 2020.

Beleolico si è aggiudicato tutto il contingente di potenza incentivabile previsto dal Dm 23 giugno 2016 per l'eolico offshore e messo all'asta dal GSE nell'agosto del 2016. Unico progetto in gara, Beleolico ha ottenuto gli unici 30 MW disponibili per questa tecnologia, con un ribasso sulla base d'asta del 2%: avrà una remunerazione di 161,6 euro/MWh, contro i 165 da cui partiva l'asta.

Condividi:
© Copyright riservato - riproduzione vietata Edizioni Ambiente Srl, Milano
La pirateria editoriale è reato ai sensi della legge 18 agosto 2000 n. 248
Annunci Google