Nextville - logo

News e articoli

21 Marzo 2019

Emilia Romagna, contributi ai Comuni per la redazione dei PAESC

(Redazione Nextville)

La Regione intende supportare finanziariamente gli enti locali nel processo di redazione dei Piani di azione per l'Energia Sostenibile e il Clima (PAESC).

Possono partecipare al bando i Comuni e le Unioni di Comuni che, al momento dell’inoltro della domanda di ammissione al contributo, hanno deliberato in Consiglio di aderire al nuovo Patto dei Sindaci o che hanno già aderito formalmente, purché non abbiano concluso il percorso di redazione del PAESC con l’approvazione del Piano.

Il Piano deve essere elaborato secondo i criteri previsti nelle Linee guida pubblicate dal Centro Comune di Ricerca della Commissione europea (CCR): il CCR controlla e valida i PAESC valutandone la coerenza rispetto alle Linee guida.

Il contributo a forfait varia da un minimo di 6.000 a un massimo di 30.000 euro, proporzionalmente al numero di abitanti del singolo Comune o dell'Unione di Comuni.

Le domande di contributo devono essere inoltrate a partire dalle ore 8.00 del 25 marzo 2019 fino alle ore 24.00 del 31 maggio 2019, tramite posta elettronica certificata, all’indirizzo pec: sviluppoeconomico@postacert.regione.emilia-romagna.it.

Condividi:
© Copyright riservato - riproduzione vietata Edizioni Ambiente Srl, Milano
La pirateria editoriale è reato ai sensi della legge 18 agosto 2000 n. 248
Annunci Google