Nextville - logo

News e articoli

25 Marzo 2019

Sicilia, contributi per le rinnovabili nelle zone rurali

(Redazione Nextville)

Il bando sostiene gli investimenti realizzati nelle aree rurali per lo sviluppo di attivitą extra-agricole, destinate alla produzione e vendita di energia proveniente da fonti rinnovabili.

Destinatari del bando sono gli imprenditori agricoli singoli e associati, le persone fisiche, le microimprese e le piccole imprese che realizzano gli investimenti nelle zone rurali C (compresa C1) + D della Sicilia.

Nello specifico, è incentivata la realizzazione di:

centrali termiche con caldaie alimentate prevalentemente a cippato o a pellets e impianti di produzione di energia elettrica e/o termica da biomasse (di potenza inferiore ad 1 MW elettrico);
• impianti minieolici (massimo 60 kW) e fotovoltaici (massimo 200 kW) non a terra;
• impianti a biogas (massimo 250 kW) con obbligo di produzione di ammendante organico mediante compostaggio.

L'energia prodotta dagli impianti realizzati dovrà essere destinata in prevalenza al mercato, per una quota superiore al 50%.

L'intensità del sostegno è pari al 75% dei costi ammissibili, fino ad un importo massimo di spesa ammessa di 200.000 euro (in regime "de minimis") per beneficiario. La dotazione complessiva del bando ammonta a € 8.335.000.

Le domande di partecipazione al bando potranno essere caricate sul portale SIAN di AGEA fino al 25 giugno 2019.

Per ogni ulteriore informazione e per consultare il bando, completo di tutta la modulistica, si vedano i riferimenti qui sotto.

Condividi:
© Copyright riservato - riproduzione vietata Edizioni Ambiente Srl, Milano
La pirateria editoriale è reato ai sensi della legge 18 agosto 2000 n. 248
Annunci Google