Nextville - logo

News e articoli

3 Aprile 2019

Installatori pannelli radianti, pubblicata la norma UNI

(Maria Antonietta Giffoni)

In vigore dal 21 marzo 2019, la nuova norma definisce i requisiti di conoscenza, abilitą e competenza per gli installatori di sistemi radianti a bassa differenza di temperatura.

L’impianto a pannelli radianti è unanimemente considerato uno dei metodi più confortevoli per riscaldare gli edifici. Si tratta di un sistema di tubazioni in materiale plastico, generalmente polietilene, oppure in rame, entro cui scorre acqua calda a bassa temperatura (30-40 °C). La soluzione impiantistica più comune prevede l’installazione dei tubi radianti (detti anche “serpentine”) sotto il pavimento, ma c’è anche la possibilità di installarli dietro alle pareti o nel soffitto (per maggiori informazioni, vedi i Riferimenti in basso).

Per assicurare una corretta installazione di questo tipo di sistemi, l'Ente italiano di normazione ha pubblicato la norma UNI 11741:2019, dal titolo "Attività professionali non regolamentate - Installatori di sistemi radianti idronici a bassa differenza di temperatura - Requisiti di conoscenza, abilità e competenza"

Il documento definisce i requisiti di conoscenza, abilità e competenza per gli installatori di sistemi radianti idronici (cioè tubazioni all’interno delle quali circola acqua come fluido termovettore) a bassa differenza di temperatura (sistemi a pavimento, parete e soffitto installati in edifici civili, industriali e con altre destinazioni d'uso, nuovi e da riqualificare), abbinati a strategie di regolazione, sistemi di deumidificazione e ventilazione meccanica controllata.
I requisiti sono specificati in termini di conoscenza, abilità e competenza in conformità al Quadro europeo delle qualifiche (European Qualifications Framework - EQF) e sono espressi in maniera tale da agevolare i processi di valutazione e convalida dei risultati dell’apprendimento.

La norma prevede due livelli di qualifica, definiti "livello base" e "livello avanzato".

Condividi:
© Copyright riservato - riproduzione vietata ReteAmbiente Srl, Milano
La pirateria editoriale è reato ai sensi della legge 18 agosto 2000 n. 248
Annunci Google