Nextville - logo

News e articoli

4 Aprile 2019

Umbria: edilizia libera anche per solare termico con serbatoio esterno

(Maria Antonietta Giffoni)

L’installazione di pannelli solari termici con serbatoio esterno in Umbria si configura come attività di edilizia libera, a patto che avvenga al di fuori delle zone A.

Questo quanto stabilito dal Consiglio di Stato con la sentenza 3 aprile 2019, n. 2204, analizzando una complessa vicenda legata all'installazione di pannelli solari termici con serbatoio di accumulo, sul tetto di un immobile in comproprietà.

Il Comune umbro in cui è situato l'immobile aveva dapprima emesso un'ordinanza di demolizione dell'impianto, poi l'aveva ritirata. Il comproprietario dell'immobile ha ritenuto illegittimo il ritiro dell'ordinanza e ha fatto ricorso al TAR.

Il TAR si è pronunciato a favore del ricorrente, asserendo che l'installazione di pannelli solari termici dotati di serbatoio esterno necessita di apposito titolo abilitativo e non è soggetta ad attività di edilizia libera.

I Giudici del Consiglio di Stato, ribaltando il pronunciamento del TAR, hanno stabilito che, da un'analisi della legge regionale n. 1/2004, come modificata dall legge regionale n. 8/2011, emerge chiaramente che i pannelli solari, anche se muniti di serbatoio di accumulo esterno, sono installabili "senza necessità di alcun titolo edilizio". Ciò vale a patto che l'impianto sia installato al di fuori della zona A, e cioè quella parte di territorio avente agglomerati urbani di carattere storico, artistico e di particolare pregio ambientale.

E non contrasta con il quadro normativo umbro, quanto disposto dall’articolo 7 bis, comma 1 della Lr n. 1/2004, come sostituito dall’articolo 57, comma 2, della Lr n. 8/2011, dove si afferma che "gli interventi relativi all'installazione di impianti solari termici senza serbatoio di accumulo esterno ... sono eseguiti senza titolo abilitativo".

"Sulla base di un’interpretazione logica e sistematica del complessivo dato normativo deve, infatti, ritenersi che l’articolo 7 bis, comma 1, laddove esonera dal preventivo titolo edilizio i soli 'impianti solari termini senza serbatoio di accumulo esterno', si riferisca a strutture più complesse e articolate, anche per dimensioni, rispetto ai semplici pannelli solari, installabili, invece, anche se muniti di serbatoio di accumulo esterno, senza necessità di alcun titolo edilizio".

Condividi:
© Copyright riservato - riproduzione vietata ReteAmbiente Srl, Milano
La pirateria editoriale è reato ai sensi della legge 18 agosto 2000 n. 248
Annunci Google