Nextville - logo

News e articoli

12 Aprile 2019

Ricerca e innovazione sistema elettrico, al via la consultazione sul piano triennale

(Redazione Nextville)

Molti i temi su cui potranno essere presentati i progetti di ricerca: dal fotovoltaico innovativo allo sviluppo di materiali per il solare termico. Non mancano lo studio di materiali per l'accumulo elettrochimico e di tecnologie per l'efficienza.

Il 10 aprile 2019 si è aperta la consultazione sul Piano triennale 2019-2021 per la Ricerca di Sistema Elettrico, il documento che definisce gli obiettivi generali, i temi e le risorse delle attività di ricerca e sviluppo di interesse generale per il sistema elettrico nazionale.

Il documento, redatto dal Ministero dello Sviluppo economico, contiene gli argomenti su cui potranno essere presentati i progetti di ricerca per migliorare il sistema elettrico nazionale.

Gli obiettivi generali del Piano triennale sono due e riguardano le tecnologie e il sistema elettrico. Ciascun obiettivo generale si articola in più temi di ricerca.

Temi di ricerca per lo sviluppo di tecnologie di prodotto, di processo e di servizi essenziali per la transizione energetica:
• fotovoltaico ad alta efficienza
• sistemi di accumulo, compresi elettrochimico e power to gas, e relative interfacce con le reti
• materiali di frontiera per usi energetici come, per esempio, lo sviluppo di rivestimenti "smart" con proprietà adattive per la protezione di pale di turbina per l’eolico offshore o lo sviluppo di nuovi materiali attivi per lo sviluppo di generatori termoelettrici e piroelettrici, ecc.
• componenti e materiali per la sicurezza e la resilienza
• tecnologie, tecniche e materiali per l'incremento della prestazione energetica e ambientale degli edifici
• efficienza energetica dei prodotti e dei processi industriali
• tecnologie per la penetrazione efficiente del vettore elettrico negli usi finali
• energia elettrica dal mare

Temi di ricerca per favorire l'introduzione nel sistema elettrico di tecnologie, sistemi e modelli organizzativi e gestionali funzionali alla transizione energetica e alla sicurezza:
• strumenti e modelli, anche settoriali, per scenari energetici ed elettrici, adeguati all'evoluzione del sistema
• modelli di architettura e di gestione del sistema e delle reti elettriche che favoriscano l'integrazione di generazione rinnovabile e non programmabile, autoproduzione, accumuli, comunità dell’energia e aggregatori, e che tengano conto della penetrazione elettrica
• applicazione al sistema elettrico di tecnologie dell’informazione, internet delle cose, peer to peer
• integrazione e coordinamento del sistema elettrico con altri sistemi (in particolare gas e idrico) e analisi di fabbisogno, disponibilità, prestazioni e costi di sistemi di accumulo
• modelli e strumenti di intervento, anche preventivo, per la difesa e il miglioramento della sicurezza e della resilienza delle reti
• scenari e strumenti per la mobilità elettrica e relativa integrazione e interazione con il sistema elettrico
• modelli e strumenti per incrementare l’efficienza energetica nel ciclo di produzione, trasporto, distribuzione dell’elettricità

Si può partecipare alla consultazione fino al 30 aprile 2019, esprimendo le proprie considerazioni sui temi di ricerca sopra elencati o proponendo l’inserimento di ulteriori linee di ricerca. Per maggiori informazioni vedi i Riferimenti in basso.

Condividi:
© Copyright riservato - riproduzione vietata Edizioni Ambiente Srl, Milano
La pirateria editoriale è reato ai sensi della legge 18 agosto 2000 n. 248
Annunci Google