Nextville - logo

News e articoli

15 Aprile 2019

Lane minerali per l'edilizia, progetto UNI in consultazione

(Redazione Nextville)

Il documento fornisce a progettisti, tecnici delle PA, direttori dei lavori e a tutti gli operatori del settore edilizia indicazioni su prestazioni e applicazioni della lana di vetro e di roccia in edilizia. La consultazione si chiude l'11 maggio 2019.

Il progetto, frutto della collaborazione tra UNI e Assovetro, Ancitel Energia & Ambiente e FIVRA, ha per titolo "Linee guida per l’applicazione dei prodotti in lana minerale per edilizia".

La lana di vetro e la lana di roccia riescono a coniugare il comfort termico con quello acustico e la sicurezza contro il fuoco, rappresentando la soluzione ottimale in diverse applicazioni.

Il documento in consultazione si propone di approfondire i diversi aspetti di queste lane minerali, con specifico riferimento alle loro caratteristiche chimiche, fisiche e meccaniche, di isolamento termico ed acustico.
Il progetto trae origine da "Le Lane di Vetro - Linea Guida divulgativa ed informativa" e le tematiche ivi trattate sono state oggetto di revisione, integrazione sulla lana di roccia ed approfondimenti in generale sulle lane minerali.

Il nuovo documento è strutturato in modo da illustrare:
• le caratteristiche delle lane minerali;
• le caratteristiche dei prodotti a base di lana minerale in termini di isolamento termico, acustico, assorbimento acustico, comportamento antincendio, caratteristiche prestazionali qualificanti e prestazione energetica;
• la rimozione di strutture contenenti lane minerali in termini di classificazione e smaltimento dei rifiuti;
• la descrizione della tipologia ed applicazione dei prodotti;
• considerazioni in materia di salute e sicurezza.

Il testo del progetto si può scaricare liberamente in formato pdf e i soggetti interessati possono sottoporre all'UNI eventuali osservazioni, compilando lo schema in formato editabile presente sul sito dell'UNI stesso (vedi i Riferimenti in basso).

Lo schema con le osservazioni deve essere inviato a sviluppo.progetti@uni.com entro l'11 maggio 2019.

Condividi:
© Copyright riservato - riproduzione vietata Edizioni Ambiente Srl, Milano
La pirateria editoriale è reato ai sensi della legge 18 agosto 2000 n. 248
Annunci Google