Nextville - logo

News e articoli

9 Maggio 2019

Umbria, novitÓ per la certificazione ambientale degli edifici

(Redazione Nextville)

La Giunta regionale ha modificato e aggiornato il disciplinare tecnico per gli edifici con pi¨ destinazioni d'uso e il disciplinare tecnico per gli edifici con destinazione d'uso uffici.

La Certificazione di Sostenibilità Ambientale, introdotta dalla legge regionale 17/2008 (come modificata dalla legge regionale 1/2015) è volontaria per gli edifici privati, ma obbligatoria per gli interventi pubblici. La valutazione dell'edificio avviene tramite la compilazione di schede tecniche ispirate al Protocollo Itaca e calibrate sulla realtà umbra e sulla normativa regionale e nazionale.

Con la Dgr 953/2013 la Giunta regionale aveva approvato le modalità di calcolo per la valutazione delle prestazioni ambientali di un edificio con più destinazioni d’uso. Il disciplinare tecnico e i relativi allegati alla delibera sono stati aggiornati e modificati dalla Dgr 480/2019.

Allo stesso modo, con la Dgr 1079/2013, erano state approvate le modalità di calcolo per la valutazione delle prestazioni ambientali di un edificio con destinazioni d’uso uffici. Con la Dgr 503/2019, la Giunta regionale ha provveduto anche in questo caso ad aggiornare il disciplinare tecnico e i relativi allegati.

Invitiamo i lettori a consultare i Riferimenti in basso per maggiori informazioni.

Condividi:
© Copyright riservato - riproduzione vietata Edizioni Ambiente Srl, Milano
La pirateria editoriale è reato ai sensi della legge 18 agosto 2000 n. 248
Annunci Google