Nextville - logo

News e articoli

17 Maggio 2019

Umbria, istruzioni su cooordinamento Autorizzazione unica e AIA

(Redazione Nextville)

Con Dgr n. 578 del 6 maggio 2019, la Regione Umbria fornisce importanti indicazioni su come coordinare le procedure di Autorizzazione unica e di Autorizzazione integrata ambientale (AIA) relative a impianti FER e di cogenerazione.

Il nuovo provvedimento intende chiarire il quadro normativo e agevolare l'azione amministrativa in tutti quei casi di istanze che contemplino contestualmente procedure di Autorizzazione unica e di Autorizzazione integrata ambientale, a condizione che queste non siano soggette a Valutazione di impatto ambientale. Le indicazioni regionali nascono dalla constatazione che la legislazione nazionale, nell'introdurre e regolamentare le varie autorizzazioni settoriali, non affronta in alcun modo quelli che possono essere i profili di conflitto tra procedure diverse.

Sia per le nuove installazioni che per le varianti, le procedure sono declinate con due diverse modalità, a seconda se la produzione di energia costituisce la finalità principale dell'impianto oppure se questa risulta "accessoria". Per le spese istruttorie, vige il principio generale che per ogni procedura il richiedente è tenuto al pagamento delle spese istruttorie, secondo la disciplina di ogni diverso procedimento.

Per ogni ulteriore approfondimento, consigliamo di consultare la Dgr n. 578/2019 e anche le pagine del nostro Dossier Regione Umbria, sempre aggiornate alle ultime novità normative.

Condividi:
© Copyright riservato - riproduzione vietata Edizioni Ambiente Srl, Milano
La pirateria editoriale è reato ai sensi della legge 18 agosto 2000 n. 248
Annunci Google