Nextville - logo

News e articoli

30 Maggio 2019

Simulazione dinamica edifici, progetto UNI in consultazione

(Redazione Nextville)

Il documento fornisce indicazioni in merito ai metodi dettagliati di simulazione (metodi in regime termico dinamico) per il calcolo dei fabbisogni di energia termica per il riscaldamento e il raffrescamento dell’edificio.

Il progetto UNI1604762, in consultazione da ieri 29 maggio 2019, ha come titolo "Prestazioni energetiche degli edifici - Assunzioni di base e condizioni al contorno per la corretta applicazione di metodi per il calcolo delle prestazioni energetiche e dei carichi termici di progetto in regime dinamico".

Futuro rapporto tecnico, il progetto è stato pensato a supporto della legislazione vigente in tema di valutazione della prestazione energetica degli edifici e per la definizione dei carichi termici di progetto estivi e invernali.

Secondo quanto precisato nella sceda disponibile nella banda dati online dell'UNI, "il rapporto non intende essere una norma per la definizione di un modello di simulazione dinamica degli edifici, ma si limita a descrivere le modalità di definizione delle condizioni al contorno da utilizzare per il fabbricato (dati di ingresso) e potrà essere utilizzata da programmi di calcolo nelle seguenti applicazioni:

  •  valutare il rispetto di regolamenti espressi in termini di obiettivi energetici;
  •  confrontare le prestazioni energetiche di varie alternative progettuali per un edificio in progetto;
  • indicare un livello convenzionale di prestazione energetica degli edifici esistenti;
  • stimare l'effetto di possibili misure di risparmio energetico su un edificio esistente, calcolando il fabbisogno di energia con e senza ciascuna misura;
  • prevedere le esigenze future di risorse energetiche su scala nazionale o internazionale, calcolando i fabbisogni di energia di tipici edifici rappresentativi del parco edilizio; 
  • definire i carichi termici di progetto estivi e invernali".

I soggetti interessati possono inviare commenti entro l'11 giugno 2019. La scheda del progetto è consultabile nella banca dati on line dell'UNI (vedi i Riferimenti in basso).

Condividi:
© Copyright riservato - riproduzione vietata Edizioni Ambiente Srl, Milano
La pirateria editoriale è reato ai sensi della legge 18 agosto 2000 n. 248
Annunci Google