Nextville - logo

News e articoli

31 Maggio 2019

Tremonti ambiente cumulabile con tutti i Conti energia

(Filippo Franchetto)

Contrariamente a quanto sostenuto dal GSE, č illegittimo il divieto di cumulabilitā tra il III, IV, V Conto energia e la detassazione ambientale prevista dalla "Tremonti ambiente".

Con due sentenze (nn. 6784 e 6785 del 29 maggio 2019), il Tar Lazio ha accolto il ricorso avanzato da alcune società titolari di impianti fotovoltaici, contro la comunicazione del 22 novembre 2017 con cui il GSE aveva specificato come la detassazione prevista dalla legge n. 388/2000 (c.d. "Tremonti ambiente") non fosse "cumulabile in alcuna misura con le tariffe incentivanti spettanti ai sensi del III, IV e V Conto energia".

Nella medesima comunicazione, il GSE indicava la necessità di rinuncia al beneficio fiscale per il produttore che intendesse continuare a fruire delle tariffe in questione, entro 12 mesi dalla pubblicazione del comunicato (con successiva comunicazione, il termine è stato prorogato al 31 dicembre 2019).

Secondo i giudici, il combinato disposto delle norme relative ai diversi Conti energia depone "nel senso della cumulabilità dei benefici in argomento anche in relazione ai Conti energia successivi al II°, non risultando condivisibile la lettura a esse data dal Gestore (...)." Risultano quindi illegittime entrambe le comunicazioni del GSE (22 novembre 2017 e 14 novembre 2018).

Condividi:
© Copyright riservato - riproduzione vietata Edizioni Ambiente Srl, Milano
La pirateria editoriale è reato ai sensi della legge 18 agosto 2000 n. 248
Annunci Google