Nextville - logo

News e articoli

25 Luglio 2019

Agenzia entrate: aggiornate le guide su ristrutturazioni e sismabonus

(Redazione Nextville)

Pubblicata la versione aggiornata dei due vademecum con cui l'Agenzia delle entrate illustra regole e procedure per usufruire delle detrazioni fiscali per le ristrutturazioni edilizie e per la realizzazione di interventi antisismici.

L'aggiornamento delle due guide fiscali ("Ristrutturazioni edilizie: le agevolazioni fiscali" e "Sisma bonus: le detrazioni per gli interventi antisismici") si è reso necessario a seguito delle novità introdotte dal decreto-legge 34/2019, conosciuto anche come Dl "Crescita", convertito il legge 58/2019.

In particolare, nelle guide è stata inserita l'opzione prevista dall'articolo 10 del Dl "Crescita", che consente di optare, al posto delle normali detrazioni fiscali, "per un contributo di pari ammontare, sotto forma di sconto sul corrispettivo dovuto per i lavori, anticipato dal fornitore che ha eseguito gli interventi". Al fornitore viene contestualmente riconosciuto un credito d’imposta, di ammontare pari al contributo, da utilizzare in compensazione in cinque anni. Il fornitore che ha effettuato gli interventi ha a sua volta facoltà di cedere il credito d'imposta ai propri fornitori di beni e servizi, con esclusione della possibilità di ulteriori cessioni da parte di questi ultimi. Rimane in ogni caso esclusa la cessione ad istituti di credito e ad intermediari finanziari.

Tale opzione - lo ricordiamo - vale, oltre che per gli interventi di efficienza energetica ("ecobonus"), sia per quelli antisismici, sia per quelli "relativi alla realizzazione di opere finalizzate al conseguimento di risparmi energetici con particolare riguardo all'installazione di impianti basati sull'impiego delle fonti rinnovabili di energia" (articolo 16-bis, comma 1, lettera h), del Tuir). Per essere pienamente operativa, questa novità dovrà essere regolamentata da un futuro provvedimento del direttore dell'Agenzia delle entrate, la cui pubbicazione è prevista entro il 29 luglio 2019.

Per approfondire il meccanismo delle detrazioni fiscali antisismiche e per le ristrutturazioni edilizie consigliamo anche di consultare le nostre pagine, sempre aggiornate alle ultime novità normative.

Condividi:
© Copyright riservato - riproduzione vietata ReteAmbiente Srl, Milano
La pirateria editoriale è reato ai sensi della legge 18 agosto 2000 n. 248
Annunci Google