Nextville - logo

News e articoli

12 Agosto 2019

Decreto FER 1 pubblicato in Gazzetta Ufficiale

(Filippo Franchetto)

Dopo una lunghissima attesa, Ŕ stato finalmente pubblicato nella GU del 9 agosto 2019 il Dm sviluppo economico 4 luglio 2019, che regolerÓ gli incentivi per le rinnovabili elettriche per il prossimo triennio.

Il provvedimento, entrato in vigore in data 10 agosto, disciplina gli incentivi per le seguenti tipologie di impianti: impianti eolici on shore, solari fotovoltaici, idroelettrici e a gas residuati dei processi di depurazione. Le altre fonti rinnovabili (eolico off shore, geotermoelettrico, energia oceanica, solare termodinamico, biogas e biomasse) saranno invece regolamentate da un futuro ulteriore decreto.

L'accesso ai nuovi incentivi potrà avvenire soltanto attraverso procedure di asta e registro, senza possibilità di accesso diretto come previsto dai previgenti decreti incentivanti; il primo bando per aste e registri sarà pubblicato dal GSE entro il 30 settembre 2019

Segnaliamo che nel testo del provvedimento sono presenti gli incentivi per l'idroelettrico, che per diverso tempo avevano rappresentato un terreno di scontro all'interno della compagine governativa. La fonte idroelettrica, dunque, potrà accedere agli incentivi ma soltanto se sarà rispettata una delle seguenti condizioni:

• rispetto di una delle caratteristiche costruttive di cui all'articolo 4, comma 3, lettera b), del Dm 23 giugno 2016 (impianti realizzati su canali artificiali o condotte esistenti; impianti che utilizzano acque di restituzioni o di scarico di utenze esistenti, senza modificare il punto di restituzione o di scarico; ecc.), da dimostrare mediante specifica attestazione rilasciata dall'ente preposto al rilascio della concessione di derivazione;

conformità della concessione di derivazione alle Linee guida per le valutazioni ambientali ex ante delle derivazioni idriche e alle Linee guida per l'aggiornamento dei metodi di determinazione del deflusso minimo vitale. La conformità dovrà essere verificata e dichiarata dal Sistema nazionale per la protezione dell'ambiente (SNPA) su richiesta del concessionario, sulla base di un'istruttoria.

Per ogni ulteriore approfondimento, rimandiamo alla consultazione del provvedimento nei Riferimenti qui in basso. La redazione di Nextville è già al lavoro per realizzare le nuove pagine del sito, riservate agli abbonati, dedicate all’analisi e alla spiegazione approfondita di tutti i contenuti del decreto.

Condividi:
© Copyright riservato - riproduzione vietata Edizioni Ambiente Srl, Milano
La pirateria editoriale è reato ai sensi della legge 18 agosto 2000 n. 248
Annunci Google