Nextville - logo

News e articoli

30 Settembre 2019

Biometano, aggiornato il contatore GSE degli incentivi

(Redazione Nextville)

Il Gestore dei servizi energetici ha aggiornato il contatore che permette di verificare l'andamento degli incentivi per la produzione e l'immissione in consumo nel settore dei trasporti di biometano, biometano avanzato e altri biocarburanti avanzati.

Il contatore GSE serve a monitorare il limite massimo annuo di producibilità di biometano ammesso ai meccanismi del Dm 2 marzo 2018 pari a 1,1 miliardi di standard metri cubi. Nel periodo di riferimento gennaio-luglio 2019, la quantità di biometano incentivato è risultata pari a circa 39 milioni di standard metri cubi (il 4% del limite massimo). Nel medesimo periodo, il GSE ha ritirato agli impianti incentivati (biometano e biometano avanzato) circa 21,2 milioni di standard metri cubi, per un controvalore di oltre 3,7 milioni di euro.

Il GSE, inoltre, ha aggiornato il contatore della producibilità e dell'effettiva produzione annua degli impianti di biometano avanzato e di biocarburanti avanzati diversi dal biometano, qualificati in esercizio ed espressa in certificati di immissione in consumo (CIC). Per quanto riguarda la produzione di biometano avanzato, nel periodo di riferimento gennaio-luglio 2019, risultano 33.477 CIC oggetto di ritiro da parte del GSE per un controvalore di circa 12,5 milioni di euro. Con riferimento invece alla produzione di biocarburanti avanzati, risultano (nel primo e secondo trimeste 2019) 64.182 CIC oggetto di ritiro da parte del GSE per un controvalore di circa 24 milioni di euro.

Condividi:
© Copyright riservato - riproduzione vietata ReteAmbiente Srl, Milano
La pirateria editoriale è reato ai sensi della legge 18 agosto 2000 n. 248
Annunci Google