Nextville - logo

News e articoli

9 Ottobre 2019

Australia, idrogeno verde da eolico e fotovoltaico

(Redazione Nextville)

Il colosso industriale tedesco Siemens sarÓ partner di un progetto australiano di eolico e solare da 5 GW per la produzione di "idrogeno verde", sia per i consumi locali che per l'esportazione.

Il progetto Murchison Renewable Hydrogen Project, nell'Australia occidentale a nord della città di Kalbarri, si candida come il più ambizioso progetto mondiale di produzione dell'idrogeno da elettrolisi, impiegando unicamente l'energia del vento e del sole. Siemens fornirà la tecnologia dell'elettrolizzatore, mentre la Hydrogen Renewables Australia (HRA) si occuperà di sviluppare e gestire il progetto. L'investimento totale è di circa 6,75 miliardi di dollari.

A pieno regime, entro il 2028, l'impianto potrebbe essere in grado di fornire fino al 10% della domanda di idrogeno dell'intero continente asiatico. Il progetto sarà sviluppato in più fasi: una prima fase dimostrativa, in cui l'idrogeno prodotto verrò impiegato nel trasporto locale; una seconda fase, in cui l'idrogeno verrà miscelato con gas naturale nel vicino gasdotto Dampier-Bunbury; e una terza fase, in cui i quantitativi di idrogeno prodotto ne consentiranno l'esportazione sui mercati asiatici.

Il Murchison Renewable Hydrogen Project è solo l'ultimo di una serie di progetti sull'idrogeno annunciati di recente in Australia. Un rapporto governativo del 2018, infatti, ha stimato che il settore potrebbe valere oltre 1 miliardo di dollari l'anno entro il 2030. Grazie all'enorme disponibilità di territorio e alle ottime condizioni di ventosità e di insolazione, l'Australia ha un potenziale come nessun altro paese al mondo per la produzione e l'esportazione di idrogeno.

Condividi:
© Copyright riservato - riproduzione vietata Edizioni Ambiente Srl, Milano
La pirateria editoriale è reato ai sensi della legge 18 agosto 2000 n. 248
Annunci Google