Nextville - logo

News e articoli

17 Ottobre 2019

Progettare l'illuminazione, recepita in italiano la CEN/TS 17165

(Redazione Nextville)

La norma definisce le fasi da seguire per ottenere un buon progetto illuminotecnico che fornisca luce dove e quando è necessario con livello, direzione e qualità idonei alle esigenze di chi fruisce i luoghi da illuminare.

In specifico la UNI CEN/TS 17165:2019, dal titolo "Luce e illuminazione - Processo di progettazione degli impianti di illuminazione", definisce le fasi da seguire nel processo di progettazione degli impianti di illuminazione per edifici adibiti a uffici, edifici industriali manifattura, depositi, luoghi di lavoro situati in aree esterne, edifici sanitari, edifici commerciali, edifici di accoglienza, sport, edifici adibiti all’educazione, strade, aree di comfort e aree di parcheggio.

Gli obiettivi del processo di progettazione sono:

• progettare soluzioni di impianti di illuminazione per ottenere una qualità di illuminazione sostenibile basata sulle raccomandazioni contenute nelle norme applicative di illuminazione pertinenti, per il benessere degli utilizzatori e per un ambiente piacevole;

• assicurare che i requisiti di illuminazione siano soddisfatti mediante soluzioni energetiche efficienti (apparecchi di illuminazione e sistemi di controllo) con dati che possano essere usati per i calcoli energetici;

• elencare informazioni sulle apparecchiature da utilizzare nell’installazione, nell’avviamento, nel funzionamento e nella manutenzione degli impianti di illuminazione nel corso degli anni ed il processo di dismissione;

• compilare i documenti che definiscono gli impianti di illuminazione progettati.

Il processo non si applica a: impianti di illuminazione specializzati (edifici storici, teatri, studi, apparecchi dentistici, tavoli operatori, ecc.), illuminazione di macchinari e di equipaggiamento medico e a installazioni di illuminazione temporanee.

Condividi:
© Copyright riservato - riproduzione vietata ReteAmbiente Srl, Milano
La pirateria editoriale è reato ai sensi della legge 18 agosto 2000 n. 248
Annunci Google