Nextville - logo

News e articoli

4 Novembre 2019

Sanzioni GSE, decurtazione incentivi impianti FER ridotta

(Maria Antonietta Giffoni)

In caso di violazioni accertate, il GSE potrą tagliare l'incentivo in misura compresa tra il 10 e il 50% e non pił tra il 20 e l'80% come previsto precedentemente. Riduzioni anche per i piccoli impianti.

Le riduzioni delle sanzioni sono contenute nella Legge 2 novembre 2019, n. 128, che ha convertito in legge il Dl 3 settembre 2019, n. 101, anche noto come "Dl crisi aziendali".

Ricordiamo che, secondo quanto stabilito dall'articolo 42 del Dlgs 28/2011, nel caso in cui il GSE riscontri delle violazioni riguardo gli incentivi erogati per gli impianti elettrici o termici alimentati a fonti rinnovabili, può disporre la decadenza o la decurtazione della tariffa incentivante.

La possibilità di decurtare l'incentivo, anzichè farlo decadere, era stata introdotta dalla legge di bilancio 2018 (Legge 27 dicembre 2017, n. 205) in una misura compresa tra il 20 e l'80%.

La legge di conversione del "Dl crisi aziendali", pubblicata il 2 novembre in Gazzetta ufficiale, ha ridotto questa forbice: nel caso in cui il Gestore dei servizi energetici riscontrasse delle violazioni, può disporre la decurtazione dell'incentivo in misura ricompresa fra il 10 e il 50%, a seconda dell'entità della violazione.
Per chi si autodenuncia, la sanzione è ridotta della metà invece che un terzo, come stabilito precedentemente.

Riduzioni anche per gli impianti fotovoltaici di piccola taglia, con potenza compresa tra 1 e 3 kW e moduli non certificati o con certificazioni non rispondenti alla normativa di riferimento, la percentuale di decurtazione dell'incentivo passa dal 30 al 10% della tariffa incentivante. La decurtazione del 10% si applica anche agli impianti a cui è stata precedentemente applicata la decurtazione del 30%, prevista dalle disposizioni previgenti.

Per maggiori informazioni, vedi i Riferimenti in basso.

Condividi:
© Copyright riservato - riproduzione vietata ReteAmbiente Srl, Milano
La pirateria editoriale è reato ai sensi della legge 18 agosto 2000 n. 248
Annunci Google