Nextville - logo

News e articoli

28 Novembre 2019

Torri eoliche in legno, ecologiche e modulari

(Filippo Franchetto)

La societÓ svedese di ingegneria e design industriale Modvion sta sviluppando un nuovo concetto di torre eolica "full-wood" innovativa e modulare.

Mediamente servono 200 tonnellate di acciaio per costruire una turbina eolica di grandi dimensioni, con tutto ciò che consegue in termini di impatto ambientale e di impronta ecologica. Riuscendo a costruire torri in legno, si potebbero evitare fino a 2.000 tonnellate di emissioni di CO2 (per torre) nel corso dell'intero ciclo di vita dell'impianto, grazie anche a un processo produttivo a bassa intensità energetica. Senza contare che il legno è un prodotto naturale spesso reperibile localmente, contribuendo così alla creazione di ulteriori posti di lavoro.

La visione utopica della Modvion potrebbe presto diventare realtà: nei prossimi mesi è infatti prevista l'installazione, su un'isola nei pressi di Göteborg, di una torre prototipo in scala 1:5, con un'altezza del mozzo di 30 metri. Se i test sul campo daranno esito positivo, si tratterà del primo passo verso la realizzazione della torre commerciale alta 150 metri, adatta per range di potenza di 4-4,5 MW. Questa torre avrà un diametro di base di 12,5 metri, che si restringe fino a 4 metri nella parte superiore. L'idea è quella di suddividere la torre in sezioni di 15-25 metri; a sua volta, ogni singola sezione è suddivisa in quattro o otto moduli precurvati identici, il cui numero e larghezza diminuiscono al crescere dell'altezza.

La stabilità e la resistenza delle torri progettate dalla Modvion saranno garantite dall'impiego di legno microlamellare (LTV) e lamellare incollato (GLT). La laminazione di strati di impiallacciatura di legno molto sottili compensa le naturali imperfezioni del materiale e conferisce alla torre Modvion una notevole capacità portante, renendendola più resistente del 250% rispetto ad un'equivalente realizzata in legno multistrato (CLT).

Il passo successivo alla fase di test del prototipo di 30 metri sarà la realizzazione, entro il 2021, di una prima torre commerciale con un'altezza del mozzo di 110 metri. Questa potrebbe diventare non solo la struttura in legno più alta al mondo ma anche la turbina eolica con l'impronta di carbonio in assoluto più bassa.

Condividi:
© Copyright riservato - riproduzione vietata ReteAmbiente Srl, Milano
La pirateria editoriale è reato ai sensi della legge 18 agosto 2000 n. 248
Annunci Google