Nextville - logo

News e articoli

29 Novembre 2019

Lombardia, 15 milioni per l'efficientamento del patrimonio residenziale pubblico

(Redazione Nextville)

La Regione promuove la riqualificazione energetica profonda di fabbricati esistenti destinati a servizi abitativi pubblici (SAP) di proprietÓ esclusiva di ALER e dei Comuni definiti "ad alta tensione abitativa".

Destinatari del bando sono, in qualità di proprietari esclusivi di fabbricati esistenti destinati a servizi abitativi pubblici, le ALER e i Comuni ad alta tensione abitativa ricadenti nel territorio lombardo e appartenenti alle prime cinque classi di fabbisogno ex PRERP 2014/2016: "in aumento, elevato, critico, da capoluogo e acuto di Milano".

Il contributo regionale copre fino al 100% dei costi ammissibili sostenuti per i lavori di efficientamento energetico dell’involucro del fabbricato e dei suoi impianti tecnologici. Tra i numerosi interventi ammessi, segnaliamo anche l'acquisto e l'installazione di sonde geotermiche, impianti solari e sistemi ad accumulo da abbinare ad impianti FER, nuovi o preesistenti.

Gli interventi dovranno essere mirati al raggiungimento degli standard più elevati di prestazione energetica ed emissiva (ristrutturazione importante di I o II livello, ai sensi del Dlgs 192/2005 e della Dgr n. 3868/2015) e devono riguardare fabbricati per i quali siano già in fase di progettazione o in corso di realizzazione interventi di manutenzione straordinaria, restauro o ristrutturazione edilizia.

La dotazione complessiva del bando ammonta a complessivi 15 milioni di euro, di cui 10 milioni per la "linea ALER" e 5 milioni per la "linea Comuni". La richiesta di agevolazione deve essere presentata esclusivamente per mezzo del Sistema Informativo "Bandi Online" a partire dalle ore 12 del 5 dicembre 2019 e sino alle ore 12 del 24 febbraio 2020.

Per maggiori informazioni e per consultare il bando, si vedano i riferimenti qui sotto.

Condividi:
© Copyright riservato - riproduzione vietata ReteAmbiente Srl, Milano
La pirateria editoriale è reato ai sensi della legge 18 agosto 2000 n. 248
Annunci Google